logo

Altri open data del MiBAC

Il MiBAC rende disponibili  gli open data di :

DBUnico esportazione Eventi e Comunicati, dati in formato xml secondo le specifiche del formato Mibac.xsd
Circa 60.000 schede descrittive sulle manifestazioni culturali (mostre, conferenze, convegni, seminari, presentazioni cataloghi, ecc.) organizzate dal Ministero e dagli Istituti periferici
L’elenco dei set e la documentazione è consultabile nella sezione “Sviluppatori”
Contenuti: Schede testuali, immagini e documenti
Consistenza: 53.711 records Eventi e 6.446 records Comunicati (ultimo aggiornamento: La data di oggi: 29/5/2017 )
Licenza: Creative Commons Attribuzione 3.0 CC BY

DBUnico 2.0 esportazione Luoghi della Cultura, dati in formato xml secondo le specifiche del formato Mibac.xsd
Circa 6.300 schede anagrafiche dei Luoghi della Cultura (di cui circa 800 Statali)
L’elenco dei set e la documentazione è consultabile nella sezione “Sviluppatori”
Contenuti: Schede testuali, immagini e documenti
Consistenza: 6.313 records (ultimo aggiornamento: La data di oggi: 29/5/2017 )
Licenza: Creative Commons Attribuzione 3.0 CC BY

Il Dataset aperto dei siti italiani iscritti nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO
Accedi alla pagina per conoscere regolamenti e modalità di accesso tecnologico ai dati.
Licenza: Creative Commons Attribuzione 3.0 CC BY

Anagrafe delle biblioteche italiane (ICCU)

La base dati offre informazioni su numerose biblioteche italiane.
La raccolta e la verifica dei dati è continua grazie anche al contributo delle regioni, delle università, degli enti e delle istituzioni culturali che collaborano con l’ICCU.
L’elenco dei set è consultabile in www.culturaitalia.it/opencms/fonte_dati_it.jsp
Contenuti: Schede testuali
Consistenza: 12.421 record
Licenza: Creative Commons “CC0 1.0 Universal Public Domain Dedication”

ArtPast – Progetto MiBAC
ARTPAST è un progetto mirato al recupero delle schede catalografiche del patrimonio storico artistico italiano. Consiste nella digitalizzazione delle schede e delle foto del patrimonio storico-artistico e nel conseguente popolamento del Sistema Informativo Generale del Catalogo (SIGeC).
L’elenco dei set è consultabile in www.culturaitalia.it/opencms/fonte_dati_it.jsp
Contenuti: Schede catalografiche
Consistenza: 557.833 record
Licenza: Creative Commons “CC0 1.0 Universal Public Domain Dedication”

Internet Culturale
La Biblioteca Digitale Italiana e il Network Turistico Culturale (BDI&NTC) integra le attività di digitalizzazione già in atto a livello nazionale e promuove la trasformazione delle biblioteche da contenitori strutturati di testi scritti in contenitori non solo di oggetti materiali ma anche di oggetti digitali.
L’elenco dei set è consultabile in www.culturaitalia.it/opencms/fonte_dati_it.jsp
Contenuti: Schede catalografiche, immagini
Consistenza: 659.833 record
Licenza: Creative Commons “CC0 1.0 Universal Public Domain Dedication”

Progetto MICHAEL
Circa 5.000 schede descrittive di collezioni digitali di musei, archivi, biblioteche, uffici del catalogo, soprintendenze e altre istituzioni culturali italiane.
L’elenco dei set è consultabile in www.culturaitalia.it/opencms/fonte_dati_it.jsp
Contenuti: Schede testuali
Consistenza: 8.842 record
Licenza: Creative Commons “CC0 1.0 Universal Public Domain Dedication”

Polo Museale Fiorentino
Il Polo Museale Fiorentino conserva alcune delle più rappresentative opere del patrimonio culturale italiano.
L’elenco dei set è consultabile in www.culturaitalia.it/opencms/fonte_dati_it.jsp
Contenuti: Schede catalografiche
Consistenza: 10.347 record
Licenza: Creative Commons “CC0 1.0 Universal Public Domain Dedication”

Open Data del Sistema Nazionale Archivistico (SAN)
Il Sistema Archivistico Nazionale (SAN) rende disponibile secondo il modello Open Data attraverso un OAI/PMH Provider le proprie schede descrittive delle entità archivistiche: soggetti conservatori, soggetti produttori, profili istituzionali, complessi archivistici, strumenti di ricerca e oggetti digitali.
L’OAI Provider rende disponibili metadati in formato XML strutturati secondo i diversi schemi relativi alle entità sopra citate:
» ead-san (xml): schema XML per la descrizione dei soggetti produttori del SAN
» eac-san (xml): schema XML per la descrizione dei complessi archivistici del SAN
» ricerca-san (xml): schema XML per la descrizione degli strumenti di ricerca del SAN
» scons-san (xml): schema XML per la descrizione dei soggetti conservatori del SAN
» mets-san (xml): schema XML per la descrizione degli oggetti digitali del SAN
Il set oai disponibile è denominato SAN e permette l’accesso a tutte le entità disponibili nel Sistema Archivistico Nazionale attraverso l’indirizzo http://www.san.beniculturali.it/oaicat/
Contenuti: 899.011 Schede descrittive delle entità archivistiche (dati al 3 Febbraio 2015)
Licenze d’uso:
1. per i contenuti redazionali, si applica una licenza Creative Commons 2.5 BY NC di attribuzione, non commerciale, non a scopo di lucro anche sui lavori eventualmente derivati.
2. per le risorse archivistiche e digitali, che sono rese disponibili su questo dominio dai fornitori e proprietari delle risorse con accesso libero e gratuito ai file digitali (in risoluzione web), non a scopo di lucro anche sui lavori eventualmente derivati, si applica una licenza Creative Commons 2.5 BY NC di attribuzione, non commerciale. Per l’uso commerciale è fatto obbligo di rivolgersi ai proprietari dei contenuti digitali.
3. per i metadati relativi ai contenuti digitali, si applica la licenza Italian Open Data License V2.0 (IODL 2.0).
4. per l’ontologia ed il thesaurus SAN, si applica una licenza Creative Commons 2.5 BY NC di attribuzione, non commerciale, non a scopo di lucro anche sui lavori eventualmente derivati.

OpenICCD
L’ICCD (Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione) ha avviato un processo di condivisione dei dati di catalogazione dei beni culturali, predisponendo una serie di strumenti finalizzati a soddisfare le esigenze di utenti che si presentano diversificati per caratteristiche e aspettative.
L’applicazione, sviluppata sulla piattaforma open source Dkan, espone dataset riferiti a diverse tipologie di contenuti: dati di catalogo, statistiche, soggetti produttori, vocabolari, schemi di tracciati schedografici in formato XML.
I dataset saranno via via resi disponibili nel corso del tempo, anche in base alle richieste dei fruitori, che verranno costantemente monitorate.