MEOC - Museo etnografico Oliva Carta Cannas

http://dati.beniculturali.it/mibact/luoghi/resource/CulturalInstituteOrSite/103425 entità di tipo: CulturalInstituteOrSite

Il Museo Etnografico Olivia Carta Cannas, si trova nel paese di Aggius, in provincia di Nuoro ed è il più grande della Sardegna. Il Meoc è intitolato ad Olivia Cannas, in seguito alla donazione degli ambienti e del cortile sede del Museo da parte dei figli Matteo e Giovanni Andrea. Il Museo è oggi allestito in buona parte nella vecchia struttura dell'abitato e per il resto nella nuova ala. Il Meoc ospita la mostra permanente del tappeto Aggese, della cultura e delle tradizioni della Gallura dal 1600 ai giorni nostri. Il Museo comprende i locali un tempo adibiti alla tessitura e quelli adibiti alla lavorazione del pane e del formaggio, oltre al deposito delle scorte. Nelle varie sale del Meoc sono presenti diversi allestimenti, da quelli inerenti alla tessitura, con la ricreazione degli antichi metodi di colorazione della lana e dell'orditura su arcaici telai, ai costumi d'epoca, con l'esposizione di abbigliamenti quotidiani, da festa e riservati alle grandi occasioni, oltre a gioielli sapientemente lavorati. Attraverso la ricreazione delle botteghe, all'interno del Museo, rivivono i vecchi mestieri, soprattutto inerenti l'economia agro pastorale, mentre grazie alla riproduzione di scene di festa paesana, sono rievocati le antiche forme di canto e di danza, vanto di Aggius.

Info dettagli - Biglietti:
Museo 4,00€; 3,00€ ridotto, per comitive di almeno 15 persone; 2,50€ ridotto, per bambini fino a 10 anni
Escursioni al centro storico:  4,00€; Tour mezza giornata: 11,00€, 
se richiesta guida multilingue 4,00€ 
Tour giornata intera: 16,00€  se richiesta guida multilingue 19,00€ 
 Esenzione biglietto: nessuna 






MEOC - Museo etnografico Oliva Carta Cannas 
Il Museo Etnografico Olivia Carta Cannas, si trova nel paese di Aggius, in provincia di Nuoro ed è il più grande della Sardegna. Il Meoc è intitolato ad Olivia Cannas, in seguito alla donazione degli ambienti e del cortile sede del Museo da parte dei figli Matteo e Giovanni Andrea. Il Museo è oggi allestito in buona parte nella vecchia struttura dell'abitato e per il resto nella nuova ala. Il Meoc ospita la mostra permanente del tappeto Aggese, della cultura e delle tradizioni della Gallura dal 1600 ai giorni nostri. Il Museo comprende i locali un tempo adibiti alla tessitura e quelli adibiti alla lavorazione del pane e del formaggio, oltre al deposito delle scorte. Nelle varie sale del Meoc sono presenti diversi allestimenti, da quelli inerenti alla tessitura, con la ricreazione degli antichi metodi di colorazione della lana e dell'orditura su arcaici telai, ai costumi d'epoca, con l'esposizione di abbigliamenti quotidiani, da festa e riservati alle grandi occasioni, oltre a gioielli sapientemente lavorati. Attraverso la ricreazione delle botteghe, all'interno del Museo, rivivono i vecchi mestieri, soprattutto inerenti l'economia agro pastorale, mentre grazie alla riproduzione di scene di festa paesana, sono rievocati le antiche forme di canto e di danza, vanto di Aggius.

Info dettagli - Biglietti:
Museo 4,00€; 3,00€ ridotto, per comitive di almeno 15 persone; 2,50€ ridotto, per bambini fino a 10 anni
Escursioni al centro storico:  4,00€; Tour mezza giornata: 11,00€, 
se richiesta guida multilingue 4,00€ 
Tour giornata intera: 16,00€  se richiesta guida multilingue 19,00€ 
 Esenzione biglietto: nessuna 






 
DBUnico.103425 
MEOC - Museo etnografico Oliva Carta Cannas 
40.9314 
9.067056 
Museo, galleria non a scopo di lucro e/o raccolta 

risorse dalla linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0). For exceptions see here