Busto in marmo lunense ritraente figura femminile (busto) (metà II)

https://w3id.org/arco/resource/ArchaeologicalProperty/0900647974 an entity of type: ArchaeologicalProperty

busto Busto in marmo lunense ritraente figura femminile
Busto in marmo lunense ritraente figura femminile (busto) (metà II) 
Busto in marmo lunense ritraente figura femminile (busto) (metà II) 
Faustina senior, Busto in marmo lunense ritraente figura femminile (busto) 
Busto in marmo lunense raffigurante figura femminile 
0900647974 
busto 
00647974 
09 
0900647974 
Appartenente alla dinastia degli Antonini, Faustina senior fu moglie dell'imperatore Antonino Pio, madre di Faustina minore, e zia dell'imperatore Marco Aurelio. Figlia del console Marco Annio Vero e di Rupilia Faustina, che era sorellastra dell'imperatrice Vibia Sabina e figlia di Salonina Matidia, nipote di Traiano. Faustina sposò Antonino intorno al 110, e gli diede due figli e due figlie. Quando Antonino divenne imperatore nel 138, Faustina ottenne il titolo di Augusta. Il matrimonio tra i due fu felice, fino alla morte di Faustina nel 140 o 141: Antonino la divinizzò e le intitolò un nuovo alimenta, il Puellae Faustinae, e un tempio nel Foro Romano, diventato il Tempio di Antonino e Faustina in seguito alla divinizzazione dell'imperatore dopo la sua morte 
Busto in marmo lunense ritraente figura femminile 
Faustina senior 
Il busto è giunto a Villa Corsini a Castello dalla Galleria degli Uffizi a seguito dello spostamento temporaneo, necessario per favorire tutela e conservazione, di tutti quei busti che erano presenti nella parte della Galleria ora interessata dai lavori di cantiere denominato "Cantiere dei Nuovi Uffizi", che vede un ripristino e un restauro della struttura 
Busto in marmo lunense raffigurante figura femminile 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Busto in marmo lunense ritraente figura femminile, Faustina senior 
marmo lunense 
bibliografia di corredo: Paolucci, F., Romualdi A - 2010 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here