bottega, bar, Caffè Casali, Farmacia Centrale Altieri (ex) (terzo quarto XX)

https://w3id.org/arco/resource/ArchitecturalOrLandscapeHeritage/0901394898 an entity of type: ArchitecturalOrLandscapeHeritage

Caffè Casali, Farmacia Centrale Altieri (ex)
bottega, bar, Caffè Casali, Farmacia Centrale Altieri (ex) (terzo quarto XX) 
bottega, bar, Caffè Casali, Farmacia Centrale Altieri (ex) (terzo quarto XX) 
bottega bar 
1966/00/00-1966/00/00 
0901394898 
bottega bar 
01394898 
09 
0901394898 
Mosè Casali, che aveva iniziato da giovane a lavorare in pasticceria, diventò nel 1880 primo pasticcere dell'antico Caffè Dinucci. Nel 1883 si era messo in proprio aprendo il “Caffè di Ferro” (via Fillungo) dove si gustavano gelati, pasticcini e ottimi caffè. Quando Mosè si ritirò, il figlio Ettore trasferì il caffè in piazza San Michele, al civico 41 (dove attualmente c'è la Farmacia Centrale Altieri), dove successivamente aprì una bottega di tessuti. Era il 1910 e nel 1924 lo chiuse. Il Caffè occupava tre vetrine tra via Beccheria e piazza San Michele. Intanto, il giovane Mosè, nato nel 1900, prese il posto del padre ed acquistò il caffè-pasticceria Pera. Rimase in quei locali fino al 1933, quando decise di spostarsi dove c'era il “Sorbi” e in seguito la Gelateria “Gondola”. Nel 1966 Piergiorgio, uno dei figli di Mosè, decise di trasferirsi nei locali di oggi, spostando il laboratorio di pasticceria e gelateria in via Santa Giustina. Lo scambio del fondo avvenne proprio con la farmacia 
https://w3id.org/arco/resource/AffixedElement/09013948981 
Caffè Casali Farmacia Centrale Altieri (ex) 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here