bottega, negozio di casalinghi, Galliani Lucca (primo quarto XIX)

https://w3id.org/arco/resource/ArchitecturalOrLandscapeHeritage/0901394926

Galliani Lucca
bottega, negozio di casalinghi, Galliani Lucca (primo quarto XIX) 
bottega, negozio di casalinghi, Galliani Lucca (primo quarto XIX) 
bottega negozio di casalinghi 
Dal 1819 è un negozio di articoli per la casa. L'infisso esterno è in ferro verniciato e decorato; l'ingresso è inserito lateralmente ed arretrato. La vetrina principale resta sulla sinistra per chi entra, mentre a destra si trova una piccola vetrina posta perpendicolarmente all'ingresso; l'attacco a terra degli infissi è protetto da una fascia in marmo 
1819/00/00-1819/00/00 
0901394926 
bottega negozio di casalinghi 
01394926 
09 
0901394926 
Nel 1819 Iacopo Galliani spostò la vendita di casalinghi da Camigliano a dietro il coro di S. Michele, vicino al Marzetto. Suo figlio Pietro allargò l'attività con un secondo esercizio in via Buia. Pietro morì nel 1930 e il figlio Guido, nato nel 1891, dette nuovo lustro alla primitiva bottega senza trascurare quella in via Buia che rimase più commerciale. Qualche tempo dopo, all'insaputa del padre, aprì anche la galleria in Palazzo Cenami dove raccolse pezzi molto originali acquistati in Europa ed il cui valore commerciale era notevole. Il negozio dove si trasferì Guido era in precedenza un esercizio di camiceria e biancheria intima, molto elegante, da uomo. Si impose all'attenzione dei lucchesi per le porcellane: Galliani fu il primo importatore italiano della Royal Copenhaghen ed esclusivista Rosenthal. Guido era un tipo eccentrico: dava confidenza solo a coloro che apprezzavano porcellane e cristalli. Molti acquisti fatti in Italia e all'estero erano esclusivamente personali e non furono mai venduti. Nel suo negozio si potevano acquistare anche bambole in lenci e trenini originali inglesi. La gestione passò poi a Pietro, figlio di Guido, che morì a soli 42 anni; poi alla figlia di questi, Ginetta, che la mantenne fino a quasi metà degli anni '90 quando subentrò Gloria Botti. Il Galliani ha mantenuto la sua specificità con marche prestigiose specializzandosi anche in liste di nozze 
https://w3id.org/arco/resource/AffixedElement/09013949261 
Dal 1819 è un negozio di articoli per la casa. L'infisso esterno è in ferro verniciato e decorato; l'ingresso è inserito lateralmente ed arretrato. La vetrina principale resta sulla sinistra per chi entra, mentre a destra si trova una piccola vetrina posta perpendicolarmente all'ingresso; l'attacco a terra degli infissi è protetto da una fascia in marmo 
Galliani Lucca 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here