centro storico, costiero, Sant’Agnello (Età medievale)

https://w3id.org/arco/resource/ArchitecturalOrLandscapeHeritage/1500916526 an entity of type: ArchitecturalOrLandscapeHeritage

Sant’Agnello
centro storico, costiero, Sant’Agnello (Età medievale) 
centro storico, costiero, Sant’Agnello (Età medievale) 
centro storico costiero 
Sant’Agnello è un centro costiero di fondazione medievale, che trae sostentamento dall'agricoltura, dal turismo balneare e dall'indotto commerciale; i suoi artigiani custodiscono gelosamente le tecniche di lavorazione ad intarsio di legni pregiati per la costruzione di tavolini, scacchiere e scatole. Il turismo balneare ha promosso un forte sviluppo edilizio sicché l'abitato si stende, ormai senza soluzione di continuità, fino alle contigue Sorrento e Piano di Sorrento. Il profilo geometrico del territorio comunale, classificato collinare, si presenta piuttosto vario: la mole del monte Tore, che svetta all'estremità meridionale del comprensorio, è incappucciata da boschi cedui di castagno che sfumano più in basso in agrumeti, argentei oliveti e vigneti. Nella fascia altimetrica dei coltivi il paesaggio è caratterizzato anche da un'esuberante macchia mediterranea, che a tratti incornicia la riviera a strapiombo sul mare dai riflessi verdazzurri 
1500916526 
centro storico costiero 
00916526 
15 
1500916526 
Il primo nucleo dell'attuale abitato sorse come casale di Piano di Sorrento in un'area popolata fin dalla preistoria; solo nel Medioevo, però, si formò un borgo vero e proprio intorno alla chiesa dedicata a Sant'Agnello. La sua storia rimase per molto tempo legata a quella di Sorrento e Piano di Sorrento, di cui fu possedimento. Vanta un'interessante zona con vincolo archeologico in località Il Pizzo -sul costone sottostante si apre la bellissima grotta della Madonna, così detta per le sue acque di un intenso colore celeste-. Monumenti architettonici degni di nota sono la chiesa barocca di Sant'Agnello, con facciata settecentesca e torre campanaria decorata a stucchi, e le splendide ville Gortchakow, Nicolini, Crawford e del Tufo Ciampa. Il terremoto del 1980 causa gravi danni in tutto il territorio comunale 
Sant’Agnello è un centro costiero di fondazione medievale, che trae sostentamento dall'agricoltura, dal turismo balneare e dall'indotto commerciale; i suoi artigiani custodiscono gelosamente le tecniche di lavorazione ad intarsio di legni pregiati per la costruzione di tavolini, scacchiere e scatole. Il turismo balneare ha promosso un forte sviluppo edilizio sicché l'abitato si stende, ormai senza soluzione di continuità, fino alle contigue Sorrento e Piano di Sorrento. Il profilo geometrico del territorio comunale, classificato collinare, si presenta piuttosto vario: la mole del monte Tore, che svetta all'estremità meridionale del comprensorio, è incappucciata da boschi cedui di castagno che sfumano più in basso in agrumeti, argentei oliveti e vigneti. Nella fascia altimetrica dei coltivi il paesaggio è caratterizzato anche da un'esuberante macchia mediterranea, che a tratti incornicia la riviera a strapiombo sul mare dai riflessi verdazzurri 
Sant’Agnello 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here