Catalogue Record n: 0800640782

https://w3id.org/arco/resource/CatalogueRecordF/0800640782 an entity of type: CatalogueRecordF

Catalogue Record n: 0800640782 
Scheda catalografica n: 0800640782 
ita 
[segue da NSC] Notiamo, infatti, che alcune delle fotografie Goldoni sono presenti nel catalogo della mostra: - N_003126, fig. 7b, p. 11 “Nella situazione antecedente ai restauri del 1959-60 [fig. 7a], condotti dalla Soprintendenza ai Monumenti dell’Emilia, si notano la chiusura delle nicchie laterali, il deterioramento del colore originale a tinta di calce dell’intera facciata, e la scomparsa dei balaustrini dipinti nell’attico”; - N_003127, fig. 8b, p. 11 “Un primo intervento di restauro, antecedente al 1959-60, fu dedicato al ripristino della decorazione dell’attico, con i finti balaustrini che si vedevano nell’affresco del Bosellini. In seguito fu rinnovata la tinteggiatura dell’intero fronte, cambiando il colore del fondo da bianco a rosso mattone [“… sopra un fondo bianco a fresco si dipinge a tempera con un giallo ocra molto violento che, quando la facciata sarà completa, risulterà, temo, stonato, …” FNTI: BAPF101]; nelle nicchie laterali, riaperte, furono rinvenuti i nuclei interni in muratura delle statue originarie in stucco”; N_003130, fig. 10, p. 11 “All’interno delle due arcate laterali del portone d’ingresso sono le statue-fontane di Galatea [N_003141] e Nettuno [N_003138] … L’arcata centrale inquadra il nicchione nella parete di fondo del cortile con la fontana del Dio Marino [N_003136]; N_003138 e N_003141 fig. 11, p. 11 “Le due imponenti fontane, danneggiate dal tempo furono reintegrate con la rimodellazione delle parti mancanti dal restauratore Uber Ferrari nel 1962-63”; N_003143, fig. 8, p. 13 la statua del Dio marino; N_002982, fig. 11, p. 13 “lato orientale del cortile”; N_003153, fig. 9, p. 23 “la ricca vegetazione di arbusti ed alberi è stata una tra le principali cause del distacco del paramento rustico dal supporto murario.”; N_003150, fig. 10, p. 23 “i profili ondulati delle spallette della vasca sono per buona parte perduti; altrettanto disgregata dall’azione meccanica dell’acqua si presenta la muratura della spalletta a contatto con il pelo dell’acqua”. Oltre a queste citate, si aggiungono altre riprese: della facciata principale con la chiesa di S. Francesco (N_003128) e in un’altra della facciata con l’ingresso secondario al parco (N_003129); di alcuni particolari dell’ingresso (N_003125, N_003133, N_003134); del nicchione a sinistra della facciata con la statua raffigurante l’Allegoria dell'architettura civile e militare eseguita da Maschio Lattanzio (N_002978); dell’angolo sud-est (N_003124) e dell’angolo nord-est (N_003135) della facciata principale; delle sculture di Ludovico Bosellini nella nicchia di sinistra della facciata principale “l’Estate” (N_003137) e nella nicchia di destra “la Primavera” (N_003140); della facciata a sud, sul parco (da N_003144 a N_003147, N_003152); della facciata a nord-est sul giardino (N_003148 e N_003149); del Cortile d’Onore (N_002977, N_003139, N_003142); e, infine, della Peschiera (N_003150, N_003151, N_003153, N_003154) 
0800640782 
ICCD13582224 
2022-06-20 14:06:53.041884 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here