Santi francescani (decorazione pittorica, ciclo) - ambito piemontese (ultimo quarto sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0100019773A-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

decorazione pittorica, ciclo Santi francescani
Santi francescani (decorazione pittorica, ciclo) - ambito piemontese (ultimo quarto sec. XVI) 
Santi francescani (decorazione pittorica, ciclo) - ambito piemontese (ultimo quarto sec. XVI) 
decorazione pittorica (ciclo) 
I nove pannelli rettangolari che decorano il parapetto della cantoria raffigurano altrettanti santi e beati dell'ordine francescano. Tutta la serie di dipinti ha colori molto scuri: marrone, grigio e nero dei vestiti, con poche pennellate chiare nei risvolti dei manti e dei veli delle sante. I visi sono di colore nocciola, come gli altri elementi anatomici. Alcune macchie di colore rosso emergono (cappello e manto del cardinale, bordi di veli) dal colore marrone scuro di fondo che domina i dipinti 
1575-1599 
0100019773A-0 
decorazione pittorica 
00019773 
01 
0100019773A 
Le tavolette dovevano far parte di un complesso altare di cui si trova cenno nella Vita della Beata Paola di Bollano, in cui si legge: "all'interno del medesimo varj nicchj con statuette, o immagini di Santi, o Beati" (BOLLANO P., Vita e venerazione della B. Paola, Gambara Costa, Torino 1765, pp. 76, 167 e 169). Sostituito l'altare con l'attuale in marmo, il materiale fu utilizzato per costruire il parapetto dell'orchestra in cui si trovano tuttora 9 tavolette, di cui una, sul risvolto sinistro, molto danneggiata dai tarli. Siccome è documentata la costruzione dell'altare ad opera di Giorgio Costa Villastellone, cioè del conte che aveva il patronato della cappella, le tavolette dovrebbero essere state dipinte tra il 1560 e il 1580 (ASSANDRIA G., Memorie storiche della Chiesa di Bene, Pinerolo 1899, p. 80). Le nove figure hanno un'impostazione longilinea e sono definite nei minimi particolari delle ridotte dimensioni, con sfumature e dettagli anatomici che evidenziano una buona padronanza della tecnica pittorica e rappresentativa dello spazio 
Santi francescani 
I nove pannelli rettangolari che decorano il parapetto della cantoria raffigurano altrettanti santi e beati dell'ordine francescano. Tutta la serie di dipinti ha colori molto scuri: marrone, grigio e nero dei vestiti, con poche pennellate chiare nei risvolti dei manti e dei veli delle sante. I visi sono di colore nocciola, come gli altri elementi anatomici. Alcune macchie di colore rosso emergono (cappello e manto del cardinale, bordi di veli) dal colore marrone scuro di fondo che domina i dipinti 
Bene Vagienna (CN) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
Santi francescani 
tavola/ pittura a olio 
bibliografia specifica: Assandria G - 1899 
bibliografia specifica: Bollano P - 1765 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here