angioletto con cestino di frutta (decorazione plastica, serie) by Finelli Carlo, Conterio Bartolomeo, Magistrini Giuseppe (secondo quarto sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0100024094 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

decorazione plastica, serie angioletto con cestino di frutta
angioletto con cestino di frutta (decorazione plastica, serie) di Finelli Carlo, Conterio Bartolomeo, Magistrini Giuseppe (secondo quarto sec. XIX) 
angioletto con cestino di frutta (decorazione plastica, serie) by Finelli Carlo, Conterio Bartolomeo, Magistrini Giuseppe (secondo quarto sec. XIX) 
1833-1833 
I due puttini sono raffigurati con un semplice panno sulle splalle e reggono sull atesta un cesto di frutta, al di sopra del quale si imposta la base della mensa dell'altare maggiore 
decorazione plastica (serie) 
00024094 
01 
0100024094 
I puttini sono autografi del finelli, come comprova una lettera inviata da Roma dallo scultore all'Antonelli, nel febbraio del 1833, con la quale il Finelli comunica di aver ricevuto le misure degli angioletti che egli si propone di terminare entro l'aprile dello stesso anno, in quanto dal 15 di detto mese deve trovarsi a Carrara, impeganto in un altro lavoro. La scrittura di convenzine fra la fabbriceria e Conterio, fonditore milanese, attesta che a quest'artista fu affidata la fonditura in bronzo degli ornati dell'altare maggiore, in data 14 agosto 1833, e tra questi anche i due angioletti reggimensa. Nel 1838 il Comitato da dovuto variare e accrescere le dimensioni delle due opere. Sotto il profilo stilistico, esse denotano un'influenza rinascimentale, come d'altra parte consueta alla cultura del Finelli, anche allievo dell'Accademia di S. Luca a Roma e imitatore dell'antico e del Rinascimento. Per la bibliografia specifica si veda Novara, Archivio Capitolare del Duomo, Documenti della fabbrica, presbiterio, coro e sacrestia, teca 61; Novara, Archivio Capitolare del Duomo, Documenti e note circa l'altar maggiore, teca 62; A. BIANCHINI, Il Duomo e le sculture del corpo di guardia, Novara 1836, p. 14; G. CASALIS, Dizinario geografico storico-statistico-commerciale degli Stati di S. M. il Re di Sardegna, Torino 1843, vol. XII, p. 101; G. BARLASSINA, A. PICCONI, Le chiese di Novara, Novara 1933, p. 43; L. CELLARI, Bartolomeo Conterio, in U. THIEME, F. BECKER, Allgemeines Lexikon der Bildenden Kunstler von der Antike bis Zurgegenwart, V. VII, Lipsia 1912, p. 331; F. NOACK, Finelli Carlo, in U. THIEME, F. BECKER, Allgemeines Lexikon der Bildenden Kunstler von der Antike bis Zurgegenwart, V. XI, Lipsia 1915, p. 580; D. PESCARMONA, Sculturre della cappella della SS. Sindone e l'altare del Duomo di Novara, in E. CASTELNUOVO, M. ROSCI (a cura di), Cultura figurativa e architettonica negli Stati del Re di Sardegna, catalogo della mostra, Torino 1980, V. II, pp. 591-596; Novara, Archivio Storico Diocesano, L. CASSANI, Arte e artisti nel novarese, s.d., p. 90 
11 G 19 1 
angioletto con cestino di frutta 
I due puttini sono raffigurati con un semplice panno sulle splalle e reggono sull atesta un cesto di frutta, al di sopra del quale si imposta la base della mensa dell'altare maggiore 
angioletto con cestino di frutta 
Novara (NO) 
0100024094 
decorazione plastica 
propriet√† Ente religioso cattolico 
bronzo/ sbalzo/ fusione/ doratura 
bibliografia specifica: Pescarmona D - 1980 
bibliografia specifica: Casalis G - 1843 
bibliografia specifica: Barlassina G./ Picconi A - 1933 
bibliografia di confronto: Cellari L - 1912 
bibliografia specifica: Bianchini F. A - 1836 
bibliografia specifica: Noack F - 1915 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here