animale fantastico (anfora, serie) - manifattura volterrana (ultimo quarto sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0100198981 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

anfora, serie animale fantastico
animale fantastico (anfora, serie) - manifattura volterrana (ultimo quarto sec. XIX) 
animale fantastico (anfora, serie) - manifattura volterrana (ultimo quarto sec. XIX) 
anfora (serie) 
Basamento di alabastro a parallelepipedo su base quadrata. Vaso ad anfora con piede svasato; collarino decorato da foglie scolpite; corpo riccamente scolpito con mascherone al centro con testa maschile decorata da pampini ed uve; nella fascia superiore cesto da cui fuoriescono rami simmetrici di foglie di vite nella parte frontale; ansa costituita da un grifone e beccuccio costituito da una testa di animale mostruoso simile ad un pesce; basamento di forma quadrata in legno dipinto di nero 
post 1875-ante 1899 
0100198981 
anfora 
00198981 
01 
0100198981 
La coppia di vasi furono trasferiti dal Palazzo Reale di Torino, unitamente ad altre serie ed opere isolate dello stesso materiale che decoravano alcuni ambienti aulici del primo piano nel 1908. Si tratta di una tipica espressione delle manifatture di Volterra nella seconda metà del XIX secolo, con una particolare predilezione per un linguaggio stilistico neomanieristico che nel caso è verificabile nella elaborata decorazione figurata della bocca e dell'ansa con animali mitologici e mostruosi e dal mascherone a testa maschile con pampini. Dal confronto con fotografie della Cooperativa Artieri di Alabastro di Volterra emergono interessanti somiglianze che potrebbero far attribuire i vasi a questa manifattura, attiva specialmente negli ultimi decenni del secolo (Cozzi M. Alabastro. Volterra dal Settecento all'Art Deco, Firenze, 1986, pp. 63, 70-71, 78, 88, 95, 105). Fanno parte dei mobili di "Dotazione della Corona" ed erano collocati nel 1910 nella foresteria n.69 al secondo piano. Nell'ultimo inventario, redatto nel 1965, risultano collocati nella galleria al primo piano 
animale fantastico 
25 FF 42 
Basamento di alabastro a parallelepipedo su base quadrata. Vaso ad anfora con piede svasato; collarino decorato da foglie scolpite; corpo riccamente scolpito con mascherone al centro con testa maschile decorata da pampini ed uve; nella fascia superiore cesto da cui fuoriescono rami simmetrici di foglie di vite nella parte frontale; ansa costituita da un grifone e beccuccio costituito da una testa di animale mostruoso simile ad un pesce; basamento di forma quadrata in legno dipinto di nero 
Torino (TO) 
proprietà Stato 
animale fantastico 
alabastro/ scultura 
bibliografia specifica: Cozzi F - 1986 
1415-1416 
n. 1415-1964 e n. 1416-19 
n. 8121/8122 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here