assente (disegno, opera isolata) - ambito italiano (primo quarto sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0100399765 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

disegno, opera isolata assente
assente (disegno, opera isolata) - ambito italiano (primo quarto sec. XX) 
assente (disegno, opera isolata) - ambito italiano (primo quarto sec. XX) 
disegno (opera isolata) 
Entro una ricca cornice a stampa di profilo rettangolare, sono elencate, su due colonne, separate da panoplia con armi e stendardi, le date e i luoghi di una serie di azioni militari. La cornice si compone di un fondo con rami intrecciati, nella metà sinistra di quercia e nella metà di destra di alloro. Su di esso si inseriscono una serie di rettangoli alternati a tondi. Nei primi è rappresentato il nodo sabaudo, nei secondi una serie di immagini, scene di battaglia e vedute, dei luoghi evocati nello scritto. Il punto mediano dei due lati orizzontali è segnato, superiormente, dalla presenza di uno stemma e inferiormente da una stella raggiata a cinque punte. Il disegno è posto entro una cornice in legno, intagliato e verniciato, di formato e luce rettangolare, centinato e chiusa da vetro. Tipologia a cassetta; battuta liscia. Sottili fasce interna ed esterna modanate; ampia fascia centrale liscia 
post 1914-ante 1915 
0100399765 
disegno 
00399765 
01 
0100399765 
L’opera presenta solamente contrassegni inventariali relativi alle campagne di catalogazione dei beni del castello di Racconigi. Si deve presumere, pertanto, che l’oggetto sia qui pervenuto per dono o per acquisto durante i decenni in cui il principe di Piemonte, e poi ultimo re d’Italia, Umberto II raccolse in questa sede le sue collezioni pittoriche, primariamente dedicate all’iconografia e alla storia sabauda. In questo caso, la stampa contiene una elencazione dei luoghi e delle date delle battaglie della guerra di Libia, combattuta tra il 29 settembre 1911 e il 18 ottobre 1912 per la conquista della Tripolitania e della Cirenaica che rimasero annessi allo stato italiano sino alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Il sovrano a cui si fa riferimento, pertanto, è Vittorio Emanuele III di Savoia (Napoli, 1869-Alessandria d’Egitto, 1947). L’opera celebra le vittorie alcuni anni dopo la conclusione del conflitto, come attestano le date indicate sul disegno 
assente 
assente 
Entro una ricca cornice a stampa di profilo rettangolare, sono elencate, su due colonne, separate da panoplia con armi e stendardi, le date e i luoghi di una serie di azioni militari. La cornice si compone di un fondo con rami intrecciati, nella metà sinistra di quercia e nella metà di destra di alloro. Su di esso si inseriscono una serie di rettangoli alternati a tondi. Nei primi è rappresentato il nodo sabaudo, nei secondi una serie di immagini, scene di battaglia e vedute, dei luoghi evocati nello scritto. Il punto mediano dei due lati orizzontali è segnato, superiormente, dalla presenza di uno stemma e inferiormente da una stella raggiata a cinque punte. Il disegno è posto entro una cornice in legno, intagliato e verniciato, di formato e luce rettangolare, centinato e chiusa da vetro. Tipologia a cassetta; battuta liscia. Sottili fasce interna ed esterna modanate; ampia fascia centrale liscia 
Racconigi (CN) 
proprietà Stato 
assente 
carta/ acquerello 
R 8129  XR 3046 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here