Isaia (statua, elemento d'insieme) - bottega bergamasca (sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0300065714-1 an entity of type: CulturalPropertyComponent

statua, elemento d'insieme, Coronamento della tribuna, voluta sinistra Isaia
Isaia (statua, elemento d'insieme) - bottega bergamasca (sec. XVIII) 
Isaia (statua, elemento d'insieme) - bottega bergamasca (sec. XVIII) 
ca 1706-ca 1706 
Legno tinto di marrone nelle parti nude; dorato nelle vesti 
statua (elemento d'insieme) 
00065714 
03 
0300065714 
La notizia già riportata che propone il nome dell'intagliatore tedesco Ignazio Hillepront quale esecutore di almeno parte degli organi di Gandino, sembra trovare una puntuale smentita dalla qualità e dal carattere della statuaria tanto vicina alla produzione fantoniana. Il tono fortemente espressionistico dei volti (quì accentuato dalla colorazione molto scura e lucida invero non comune nelle opere che conosciamo della bottega rovettese) potrebbe far insorgere dubbi circa la proposta paternità delle opere. Tuttavia è possibile notare affinità stilistiche tra questa opera e i bozzetti in legno N. 5 e N. 81 e in creta N. 72 conservati nel museo Fantoni di Rovetta, sicuramente opere della bottega 
Isaia 
Legno tinto di marrone nelle parti nude; dorato nelle vesti 
Coronamento della tribuna, voluta sinistra 
Isaia 
Gandino (BG) 
0300065714-1 
statua 
proprietà Ente religioso cattolico 
legno/ intaglio/ pittura/ doratura 
bibliografia specifica: Pagnoni L - 1974 
bibliografia specifica: Fornoni E - 1914 
bibliografia specifica: Pandolfi L.S - 1936 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here