vassoio - bottega lombarda (fine/inizio secc. XVII/ XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0300066290 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

vassoio - bottega lombarda (fine/inizio secc. XVII/ XVIII) 
vassoio - bottega lombarda (fine/inizio secc. XVII/ XVIII) 
ca 1690-ca 1710 
Il vassoio presenta una tesa molto ampia, decorata a rami ondulati con fiori disposti simmetricamente. Al centro, tra due alberi, un putto alato e un delfino con coda attorciglita verticalmente e getto d'acqua 
vassoio 
00066290 
03 
0300066290 
L'esemplare, come gli altri qui conservati, è un vassoio per apparato d'altare. Pezzi di questo tipo si trovano anche in altre chiese di Gandino (per es., S.Giuseppe); la forma e soprattutto la decorazione dell'ampia tesa richiamano le ceramiche venete di Angarano, prodotte nello scorcio dell'ultimo Seicento e largamente diffuse nel primo Settecento. Si tratta di vassoi abbastanza modesti come qualità delle scene raffigurate, ma gustosi per la traduzione in chiave schiettamte provinciale di moduli decorativi tardo-barocchi. Si ricorda in partlcolare che il tema del putto e del delfino, di classica ascendenza, I si ritrova in due vassoi conservati nella sagrestia di S.Giuseppe 
Il vassoio presenta una tesa molto ampia, decorata a rami ondulati con fiori disposti simmetricamente. Al centro, tra due alberi, un putto alato e un delfino con coda attorciglita verticalmente e getto d'acqua 
vassoio 
Gandino (BG) 
0300066290 
vassoio 
proprietà Ente religioso cattolico 
rame/ argentatura/ sbalzo 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here