stazione IX: Gesù cade sotto la croce la terza volta (Via Crucis, ciclo) - ambito italiano (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0300072002-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

Via Crucis, ciclo stazione IX: Gesù cade sotto la croce la terza volta
stazione IX: Gesù cade sotto la croce la terza volta (Via Crucis, ciclo) - ambito italiano (sec. XVII) 
stazione IX: Gesù cade sotto la croce la terza volta (Via Crucis, ciclo) - ambito italiano (sec. XVII) 
1600-1699 
Il dipinto appartiene ad una serie completa di 14 stazioni della Via Crucis, racchiuse entro semplici cornici lignee profilate e dorate, sormontate da una croce. Al centro della presente raffigurazione è Cristo, con veste rossa e manto blu; a sinistra un soldato in abiti grigio-bianchi e a destra uno sgherro, in tonalità marroni e bianche. Fondo chiaro di paesaggio 
Via Crucis (ciclo) 
00072002 
03 
0300072002 
L'esemplare, così come gli altri della stessa serie, presenta caratteri di generica ispirazione al repertorio figurativo devozionale di lata ascendenza barocca, nei termini di un gusto provinciale che sottolinea i tratti fisionomici ed espressivi e impiega un cromatismo ricco ma sordo, sovente offuscato dallo spesso strato di polvere. Benchè di modesta qualità, la serie ha, nella sua completezza, un sicuro valore documentario nell'ambito della produzione locale tardo barocca 
stazione IX: Gesù cade sotto la croce la terza volta 
Il dipinto appartiene ad una serie completa di 14 stazioni della Via Crucis, racchiuse entro semplici cornici lignee profilate e dorate, sormontate da una croce. Al centro della presente raffigurazione è Cristo, con veste rossa e manto blu; a sinistra un soldato in abiti grigio-bianchi e a destra uno sgherro, in tonalità marroni e bianche. Fondo chiaro di paesaggio 
stazione IX: Gesù cade sotto la croce la terza volta 
Gandino (BG) 
0300072002-0 
Via Crucis 
proprietà Ente religioso cattolico 
tela/ pittura a olio 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here