Attilio Regolo (scultura, elemento d'insieme) - ambito lombardo (seconda metà sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0300081070-4 an entity of type: CulturalPropertyComponent

scultura, elemento d'insieme, parete nord Attilio Regolo
Attilio Regolo (scultura, elemento d'insieme) - ambito lombardo (seconda metà sec. XVI) 
Attilio Regolo (scultura, elemento d'insieme) - ambito lombardo (seconda metà sec. XVI) 
scultura (elemento d'insieme) 
A bassorilievo, in questo riquadro è raffigurato l'episodio in cui il console Attilio Regolo, tornato a Cartagine per mantenere la parola data, viene punito dai Cartaginesi per essersi adoperato a ottenere la pace fra Cartagine e Roma 
1550-1599 
0300081070-4 
scultura 
00081070 
03 
0300081070 
Già il Puerari notava la evidente affinità stilisticadi questa serie di bassorilievi con gli altri bassorilievi a stucco dell'attigua Sala di Enea, ma li attribuiva, senza fondati motivi, ad Alberto Cavalli. Il Lamo invece ebbe a specificare, come testimone diretto, l'esecuzione di "alcune figure molto riguardevoli... di stucco", nella Sala di Enea da parte di Bartolomeo Conti, mantovano. L'antica attribuzione va certamente tenuta nel debito conto; poichè il Lamo non menzionò la sala degli Specchi, possiamo dedurre che il relativo lavoro di decorazione sia avvenuto dopo il 1591, anno della morte del committente Vespasiano Gonzaga 
Attilio Regolo 
parete nord 
A bassorilievo, in questo riquadro è raffigurato l'episodio in cui il console Attilio Regolo, tornato a Cartagine per mantenere la parola data, viene punito dai Cartaginesi per essersi adoperato a ottenere la pace fra Cartagine e Roma 
Sabbioneta (MN) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
Attilio Regolo 
stucco 
bibliografia specifica: AA.VV - 1986 
bibliografia specifica: Bora G - 1977 
bibliografia specifica: Carpeggiani P - 1972 
bibliografia specifica: Di Giampaolo M - 1975 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here