i funerali di Sant'Agata (dipinto, elemento d'insieme) by Campi Giulio (prima metà sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0300134432A-1 an entity of type: CulturalPropertyComponent

dipinto, elemento d'insieme, parete destra riquadro destro i funerali di Sant'Agata
i funerali di Sant'Agata (dipinto, elemento d'insieme) di Campi Giulio (prima metà sec. XVI) 
i funerali di Sant'Agata (dipinto, elemento d'insieme) by Campi Giulio (prima metà sec. XVI) 
1537-1537 
Decorazioni: il riquadro è delimitato superiormente da un festone di fiori e frutti policromi. Interno: la scena è ambientata negli spazi di una chiesa con vano absidato arcate e trabeazioni in forte aggetto. Soggetti sacri: in primo piano su di un sepolcro marmoreo vi è Sant'Agata con tunica bianca a fiori e manto giallo la mano sinistra sul ventre e la destra rilasciata sul fianco; dietro di lei un angelo dalle ali verdi regge una tavola recante le iniziali di varie parole; dietro alcuni assisitono alal scena; sulla sinistra alcune figure in abiti talari pregano per la santa mentre un religioso agita un turibolo; i colori sono grigi sui quali spiccano il giallo e il verde 
dipinto (elemento d'insieme) 
00134432 
03 
0300134432A 
Giulio Campi, uno dei più grandi artefici del manierismo cremonese, nacque nel 1500/ 1505? e morì nel 1572. Come si ricorda nella lapide commemorativa di suo padre Galeazzo, fu maestro di Bernardino Campi, ed allievo del Gatti e del Salviati (opinoione del,Vasari e del Bresciani). Secondo il Baldinucci (riportato dallo Zaist) ebbe a influire la sua permanenza a Mantova sotto l'influenza del, grande Giulio Romano. Sue opere si conservano a: Alba, Cremona, Soragna, Brescia, Mantova, Certosa di Pavia, San Pietro Po e Milano. Giulio Campi è attivo in Cremona negli anni 1522/1527/1537. Di lui moltissimi storici e particolari dell'opera in oggetto 
i funerali di Sant'Agata 
Decorazioni: il riquadro è delimitato superiormente da un festone di fiori e frutti policromi. Interno: la scena è ambientata negli spazi di una chiesa con vano absidato arcate e trabeazioni in forte aggetto. Soggetti sacri: in primo piano su di un sepolcro marmoreo vi è Sant'Agata con tunica bianca a fiori e manto giallo la mano sinistra sul ventre e la destra rilasciata sul fianco; dietro di lei un angelo dalle ali verdi regge una tavola recante le iniziali di varie parole; dietro alcuni assisitono alal scena; sulla sinistra alcune figure in abiti talari pregano per la santa mentre un religioso agita un turibolo; i colori sono grigi sui quali spiccano il giallo e il verde 
parete destra riquadro destro 
i funerali di Sant'Agata 
Cremona (CR) 
0300134432A-1 
dipinto 
proprietà Ente religioso cattolico 
intonaco/ pittura a fresco 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here