monogramma cristologico entro girari (al centro), simboli e arredi liturgici (ai lati) (paliotto, elemento d'insieme) by Sacchi Carlo Battista (attribuito), Orsolino Tommaso (attribuito) (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0300197200-1 an entity of type: CulturalPropertyComponent

paliotto, elemento d'insieme, centrale monogramma cristologico entro girari (al centro), simboli e arredi liturgici (ai lati)
monogramma cristologico entro girari (al centro), simboli e arredi liturgici (ai lati) (paliotto, elemento d'insieme) di Sacchi Carlo Battista (attribuito), Orsolino Tommaso (attribuito) (sec. XVII) 
monogramma cristologico entro girari (al centro), simboli e arredi liturgici (ai lati) (paliotto, elemento d'insieme) by Sacchi Carlo Battista (attribuito), Orsolino Tommaso (attribuito) (sec. XVII) 
paliotto (elemento d'insieme) 
Paliotto con intarsi marmorei raffiguranti girali di fiori con al centro cartiglio con il monogramma di Cristo 
ca 1664-ca 1664 
0300197200-1 
paliotto 
00197200 
03 
0300197200 
Il paliotto dell'altare di San Siro, patrono di Pavia, venne realizzato nel 1664. Esso presenta una decorazione a girari con al centro il monogramma cristologico. Secondo il Manoscritto della Biblioteca Braidense, l'autore dell'opera sarebbe Giovanni Battista Sacchi, ma in realtà si tratta di Carlo Battista. Ai lati del riquadro a intarsio sono poste due fasce marmoree scolpite a bassorilievo con candelabre a grottesca in cui si inseriscono ornamenti episcopali, opera di Tommaso Orsolino (che li riproduce in modo quasi identico nell'altare di San Siro del Duomo di Pavia). A sinistra vi sono a partire dall'alto la mitria, il pastorale e la croce sopra la cesta dei viveri, il mantello vescovile per le ceremonie solenni (omophorion), la pianeta, la dalmatica e ostensori, turiboli e croci; a destra invece il calice con l'ostia, il paniere con i pani e i pesci che San Siro avrebbe porto a Cristo in occasione del miracolo della Moltiplicazione, il libro delle Sacre Scritture tra cantari e anfore liturgiche e infine una campana accompagnata dalle chiavi di San Pietro, il quale secondo la Cronyca Sancti Siri avrebbe portato il giovane Siro nel suo viaggio in Italia per diffondere il Vangelo e lo avrebbe consacrato primo vescovo di Pavia 
monogramma cristologico entro girari (al centro) 
simboli e arredi liturgici (ai lati) 
centrale 
Paliotto con intarsi marmorei raffiguranti girali di fiori con al centro cartiglio con il monogramma di Cristo 
Certosa di Pavia (PV) 
proprietà Stato 
monogramma cristologico entro girari (al centro) ; simboli e arredi liturgici (ai lati) 
marmi policromi 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here