architettura illusionistica (dipinto murale, elemento d'insieme) by Coduri Giuseppe detto Vignoli (attribuito) (seconda metà sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0300214137A-1 an entity of type: CulturalPropertyComponent

dipinto murale, elemento d'insieme architettura illusionistica
architettura illusionistica (dipinto murale, elemento d'insieme) by Coduri Giuseppe detto Vignoli (attribuito) (seconda metà sec. XVIII) 
architettura illusionistica (dipinto murale, elemento d'insieme) di Coduri Giuseppe detto Vignoli (attribuito) (seconda metà sec. XVIII) 
dipinto murale (elemento d'insieme) 
Al centro delle due pareti lunghe si aprono, a tutta altezza, uno di fronte all'altro, due portali con grande nicchia sovrapposta, in marmo policromo rosa, verde, azzurro, giallo. Il tutto è contraddistinto da una linea mossa che si arricciola in volute nell'architrave del portale, alla base e all'estremità della nicchia. Ai lati del portale, entro cartigli di stucco rosato, stanno rametti fioriti, lilla, rosa e azzurri. Al centro dell'architrave è dosposta una composizione di frutta e ortaggi. Oltre il portale, su entrambi i lati, sono disposte ulteriori prospettive architettoniche: una porta a vetri e oltre un loggiato 
1761-1761 
0300214137A-1 
dipinto murale 
00214137 
03 
0300214137A 
"Conosceva bene la prospettiva, quindi son belle quelle che stanno nel mezzo dei lati maggiori" (A. Malacrida, 1816- 20, p. 116). Il tratto sicuro, nitido ed elastico sorregge l'aprirsi prospettico delle due pareti lunghe del salone ed induce Ascanio Malacrida alla lode. In effetti il Coduri assomma alla grazia decorativa degli elementi fioriti, della frutta colorata, dei riccioli e delle iperboli, il senso di una più corposa impostazione architettonica che sfonda illusionisticamente la parete per successivi piani prospettici. Una soluzione costruttiva che ha pochi altri echi nella decorazione del palazzo (vedi scheda 03/ 00214167) e dove, del resto, i due grandi portali con nicchia si offrono in tutta la loro precarietà di "architettura- gioco" 
architettura illusionistica 
Al centro delle due pareti lunghe si aprono, a tutta altezza, uno di fronte all'altro, due portali con grande nicchia sovrapposta, in marmo policromo rosa, verde, azzurro, giallo. Il tutto è contraddistinto da una linea mossa che si arricciola in volute nell'architrave del portale, alla base e all'estremità della nicchia. Ai lati del portale, entro cartigli di stucco rosato, stanno rametti fioriti, lilla, rosa e azzurri. Al centro dell'architrave è dosposta una composizione di frutta e ortaggi. Oltre il portale, su entrambi i lati, sono disposte ulteriori prospettive architettoniche: una porta a vetri e oltre un loggiato 
Morbegno (SO) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
architettura illusionistica 
intonaco/ pittura a fresco 
bibliografia specifica: Meli Bassi L - 1974 
bibliografia specifica: Bossaglia R - 1960 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here