La strega, Strega intenta a preparare una pozione magica (stampa) by Velde Jan van de, Velde Jan van de, Velde Jan van de (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0300619197 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

stampa, stampa di invenzione Strega intenta a preparare una pozione magica
La strega, Strega intenta a preparare una pozione magica (stampa) di Velde Jan van de, Velde Jan van de, Velde Jan van de (sec. XVII) 
La strega, Strega intenta a preparare una pozione magica (stampa) by Velde Jan van de, Velde Jan van de, Velde Jan van de (sec. XVII) 
La strega, Strega intenta a preparare una pozione magica (stampa) 
Figure: strega. Animali fantastici. Animali: capra. Oggetti: bottiglia; bicchieri; libri; pipe; brocca. Fenomeni naturali: fuoco. Paesaggio. Piante 
1626-1626 
0300619197 
stampa stampa di invenzione 
00619197 
03 
0300619197 
Questa stampa ci fornisce un'idea di come veniva visto dagli artisti e dall'immaginario collettivo lo svolgersi di un incantesimo o di una riunione di forze demoniache e soprannaturali. Alla luce della luna, manifestazione della dea Ecate, fondatrice e protettrice delle arti magiche, in un bosco lontano dal centro abitato, una strega è intenta nella preparazione di una pozione magica. All'interno del cerchio magico, una sorta di area protetta ove si concentrano le energie necessarie e in cui avviene l'incantesimo, con gestualità di tipo rituale la strega aggiunge ingredienti rari e misteriosi a quanto già bolle nella grossa pentola sul fuoco. I suoi capelli, le sue vesti, le fiamme ed i vapori che esalano dalla pozione sono agitati da un vento sprigionato dalle forze soprannaturali richiamate per l'occasione ed attivate per la buona riuscita della magia. Vicino alla strega si trovano gli strumenti di lavoro: un teschio, alcune bottiglie, i contenitori dei vari ingredienti, i libri con le ricette magiche o con le formule da recitare, le carte con i segni francesi, simbolo delle arti occulte, ed infine un caprone, manifestazione del diavolo che presiede a tutti i rituali sabbatici. Intorno al fuoco si sono riunite numerose creature fantastiche e mostruose che, chi bevendo, chi aspirandone i vapori, attingono le energie ed i poteri della pozione per poter poi spargersi nel mondo abitato ed intervenire nella vita degli uomini. Nell'immaginario collettivo medievale, rinascimentale e dell'epoca della Riforma e della Controriforma, la strega era anche sinonimo della donna ribelle, libidinosa e quindi pericolosa, perchè capace di dannare l'uomo, suscitando passioni torbide e pensieri impuri allegoricamente rappresentati dalle figure mostruose. A questa concezione fa riferimento la scritta nel margine inferiore e la sua morale: per un brevissimo momento di gioia (quella passionale offerta dalla strega-donna), si perde la gioia vera della Salvezza e ci si condanna alle pene enterne. Descrizione degli stati: I stato: con la sola iscrizione del cerchio magico; II stato: sono stati aggiunti la firma, la data e i versi nel margine inferiore; III stato: è stato aggiunto l'indirizzo di Gillis van Schagen 
Strega intenta a preparare una pozione magica 
La strega 
13 B 4 (Religione e magia. Magia, occultismo, super-naturale. Stregoneria. Streghe al lavoro) 
Figure: strega. Animali fantastici. Animali: capra. Oggetti: bottiglia; bicchieri; libri; pipe; brocca. Fenomeni naturali: fuoco. Paesaggio. Piante 
Chiari (BS) 
proprietà privata 
Strega intenta a preparare una pozione magica, La strega 
bulino 
bibliografia specifica: Alborghetti A - 1991 
bibliografia specifica: Ferrario G - 1836 
bibliografia specifica: Hollstein F.W.H - 1949-.. 
bibliografia specifica: Le Blanc Ch - 1854-1888 
bibliografia specifica: Scorsetti M - 05 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here