Torso del Belvedere, Torso di figura maschile (statua) - manifattura Italia centro-settentrionale (secc. XVIII/XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0303243438 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

statua Torso di figura maschile
Torso del Belvedere, Torso di figura maschile (statua) - manifattura Italia centro-settentrionale (secc. XVIII/XX) 
Torso del Belvedere, Torso di figura maschile (statua) - manifattura Italia centro-settentrionale (secc. XVIII/XX) 
Torso del Belvedere, Torso di figura maschile (statua) 
opera in gesso 
post 1775-ante 1958 
0303243438 
statua 
03243438 
03 
0303243438 
L'opera originale era visibile a Roma già nella prima metà del XV secolo. Tra il 1530 e il 1536 entrò a far parte delle collezioni pontifice. L'opera è firmata dallo scultore ateniese Apollonio che la realizzò nel sec. I a. C. circa, probabilmente copiando un originale bronzeo del sec. II a.C. Allo stato attuale degli studi non è possibile determinare la data d’ingresso del gesso nel patrimonio dell’Accademia né dove e quando sia stato formato, per questo vengono indicati come estremi cronologici il 1775 circa e il 1958. E’ infatti a partire dall’ultimo quarto del XVIII secolo che si diffonde l’uso di cavare gessi da opere antiche a fini didattici. L’ante quem 1958 fa, invece, riferimento al primo inventario dell’Accademia Carrara in cui compare il gesso. Il gesso è stato preso in considerazione da Lucrezia Bertoli nella sua tesi di laurea 
Torso di figura maschile 
Torso del Belvedere 
opera in gesso 
Bergamo (BG) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
Torso di figura maschile, Torso del Belvedere 
gesso 
bibliografia specifica: Bertoli L - 2013 
bibliografia specifica: Cassese G - 2013 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here