allegoria della morte del soldato (monumento ai caduti - a stele, opera isolata) by Scalvini Fausto (sec. XXI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0303267161 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento ai caduti, a stele, opera isolata, monumento ai caduti di tutte le guerre allegoria della morte del soldato
allegoria della morte del soldato (monumento ai caduti - a stele, opera isolata) di Scalvini Fausto (sec. XXI) 
allegoria della morte del soldato (monumento ai caduti - a stele, opera isolata) by Scalvini Fausto (sec. XXI) 
2004-2004 
Nello spazio di un giardino pubblico, il monumento si presenta come una piattaforma lastricata di pietra grigia, sopra la quale si impostano due alte steli in cemento intonacato di uguali dimensioni, entrambe rivestite con lastre di granito lucido. La stele posta a destra, rispetto al punto di vista principale da via delle Industrie, presenta i nomi dei caduti stampati su di una lastra di plexiglas. La stele frontale reca invece, in posizione centrale, una scultura in bronzo ad altorilievo raffigurante un caduto, avvolto in un sudario, sostenuto per il costato da una gigantesca mano. Il fianco esterno principale della piattaforma, aggettante rispetto al livello del prato, presenta una iscrizione in caratteri monumentali, con l’intestazione della municipalità quale committente del monumento 
monumento ai caduti di tutte le guerre (monumento ai caduti a stele) 
03267161 
03 
0303267161 
Il monumento ai caduti di tutte le guerre del comune mantovano di Casalromano venne realizzato tra il 2003 ed il 2004; l'anno di completamento dell'opera è richiamato insieme alla firma ("SCALVINI F. 04") apposta dall’autore, Fausto Scalvini (1945-2015), sul margine inferiore del sudario. La municipalità commissionò la scultura al professore dell’Accademia di Brera, che donò il calco in terracotta utilizzato per la fusione in bronzo, poi collocata nel cimitero della località Fontanella Grazioli, nello stesso comune di Casalromano (informazione fornita dal geometra Andrea Ferrari, responsabile dell’Ufficio Tecnico di Casalromano). La lastra di plexiglas riporta i caduti dei due conflitti mondiali, oltre al nome di Don Bartolomeo Grazioli, martire di Belfiore (nativo di Fontanella). Si segnala un ulteriore monumento dedicato ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale nel comune di Casalromano (escluse le località): il monumento ad edicola sul fianco destro della parrocchiale di San Giovanni Apostolo ed Evangelista (NTC 0303254061). Bibliografia di confronto: Monumenti ai mantovani caduti per la patria, Associazione nazionale combattenti e reduci. Federazione provinciale di Mantova, 2002 (il monumento non è segnalato nel volume) 
45B(+1) : 31E23(+3) : 5(+2) 
allegoria della morte del soldato 
Nello spazio di un giardino pubblico, il monumento si presenta come una piattaforma lastricata di pietra grigia, sopra la quale si impostano due alte steli in cemento intonacato di uguali dimensioni, entrambe rivestite con lastre di granito lucido. La stele posta a destra, rispetto al punto di vista principale da via delle Industrie, presenta i nomi dei caduti stampati su di una lastra di plexiglas. La stele frontale reca invece, in posizione centrale, una scultura in bronzo ad altorilievo raffigurante un caduto, avvolto in un sudario, sostenuto per il costato da una gigantesca mano. Il fianco esterno principale della piattaforma, aggettante rispetto al livello del prato, presenta una iscrizione in caratteri monumentali, con l’intestazione della municipalità quale committente del monumento 
allegoria della morte del soldato 
Casalromano (MN) 
0303267161 
monumento ai caduti a stele 
proprietà Ente pubblico territoriale 
cemento 
pietra grigia 
bronzo/ fusione 
intonaco/ pittura 
plexiglas 
granito/ lucidatura 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here