Via Crucis, serie by Caffi Ippolito - ambito veneto (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500231820-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

Via Crucis, serie
Via Crucis, serie by Caffi Ippolito - ambito veneto (sec. XIX) 
Via Crucis, serie di Caffi Ippolito - ambito veneto (sec. XIX) 
Via Crucis (serie) 
La serie, caratterizzata da colori brillanti, propone in numerose scene una ambientazione con sfondi architettonici; in quelle, invece, in cui la scena si svolge su sfondi naturalistici, i personaggi per lo piu' si stagliano su ampi cieli azzurri. Caratteristica e' la continua presenza di soldati con lance e vessilli 
1831-1831 
0500231820-0 
Via Crucis 
00231820 
14 
05 
0500231820 
Nella monografia di Mary Pittaluga, la Via Crucis di Caerano viene posta come esordio dell'attivita' del Caffi, o quanto meno risulta essere e la sua prima prova accertata. Il pittore la realizzo' nel 1831 e il compenso che ricevette, di trecento lire, gli servi' per raggiungere, finalmente, la somma necessaria per poter soggiornare a Roma. Secondo la studiosa, i quadretti "appaiono il tentativo di un ragazzo immatura, ingegnosamente fiducioso, ignaro di modelli notissimi (...). Scene, le sue, da pittore di ex voto, prive peraltro del candore che, a volte, riscatta l'opera di quegli artigiani" (PITTALUGA, 1971) 
La serie, caratterizzata da colori brillanti, propone in numerose scene una ambientazione con sfondi architettonici; in quelle, invece, in cui la scena si svolge su sfondi naturalistici, i personaggi per lo piu' si stagliano su ampi cieli azzurri. Caratteristica e' la continua presenza di soldati con lance e vessilli 
Caerano di San Marco (TV) 
detenzione Ente religioso cattolico 
Via Crucis 
tela/ pittura a olio 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here