arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna (dipinto, opera isolata) by Carpaccio Vittore (seconda metà sec. XV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500401185 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto, opera isolata arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna
arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna (dipinto, opera isolata) by Carpaccio Vittore (seconda metà sec. XV) 
arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna (dipinto, opera isolata) di Carpaccio Vittore (seconda metà sec. XV) 
1490-1495 
Personaggi: re di Bretagna. Figure: ambasciatori 
dipinto (opera isolata) 
572 
00401185 
05 
0500401185 
In basso al centro si legge l'iscrizione: "op. victoris / carpatio / veneti". L'esecuzione dei teleri non osserva la sequenza logica del racconto che inizia proprio con questo dipinto che condensa tre scene, scandite da Altrettanti elementi architettonici: arrivo degli ambasciatoriinglesi alla Ereo; Orsola nella sua tanza pone al padre le condizioni, mentre la nutrice aspetta ai piedi della scala. Ella, come il giovane in toga rossa alla estrema sinistra, inquadra l'episodio delle ambascerie che insieme alle due tele successive copriva una intera parete della Scuola,introducendo un lungo antefatto "laico" rispetto al nucleo religioso della storia. I lussuosi scenari delle corti di Bretagna e Inghilterra potevano infatti accogliere degnamente i ritratti dei confratelli e soddisfare le loro esigenze di autocelebrazione. Come nel telero l'"Incontro e partenza dei fidanzati" (cat. 572, Num. Cat. Gen. scheda 00401185), �presente al centro un personaggio che reca sulla manica l'insegna della Compagnia della Calza degli Ortolani, sodalizio di nobili gaudenti. Il telero, svolto come una sacra rappresentazione o una scena teatrale, presenta una lacuna nella zona inferiore, che corrisponde all'apertura di una porta avvenuta nel 1504. In questa occasione era stato probabilmente coperto un volto di paggetto sulla destra che la manomissione mutilava del corpo e che l'ultimo restauro ha riportato alla luce. L'edificio a pianta centrale nello sfondo �ispirato al tempio di Gerusalemme, da incisioni di Reeuwich (1486), mentre un ricordo di Perugino, presente a Venezia nel 1494, �evidente nella fuga degli archi a sinistra. Disegni preparatori sono conservati alla Christ Church Library di Oxford, al Museo Nazionale di La Valletta, al British Museum di Londra e al National Museum di Stoccolma 
arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna 
Personaggi: re di Bretagna. Figure: ambasciatori 
arrivo degli ambasciatori inglesi presso il re di Bretagna 
Venezia (VE) 
0500401185 
dipinto 
proprietà Stato 
tela/ pittura a olio 
bibliografia specifica: Berenson B - 1957 
bibliografia specifica: Humfrey P - 1991 
bibliografia specifica: Moschini Marconi S - 1955 
bibliografia specifica: Muraro M - 1966 
bibliografia specifica: Perocco G - 1960 
bibliografia specifica: Perocco G - 1967 
bibliografia specifica: Zampetti P - 1966 
bibliografia specifica: Nepi Scirè G - 1994 
bibliografia specifica: Chesne Dauphine' Griffo G - 1981 
bibliografia di confronto: Anderson J - 1988 
bibliografia di confronto: Caglioti F - 1995 
bibliografia di confronto: Capoduro L - 1993 
bibliografia di confronto: Dreyer P - 1997 
bibliografia di confronto: Feil S - 1996/1997 
bibliografia di confronto: Gentili A - 1988 
bibliografia di confronto: Martins A.J - 2000 
bibliografia di confronto: Mastruzzo G - 2000 
bibliografia di confronto: Pinna G - 1996 
bibliografia di confronto: Wilk S - 1983 
bibliografia di confronto: Zampetti P - 1992 
bibliografia specifica: Bardon F - 1985 
bibliografia specifica: Blondel N - 1995 
bibliografia specifica: Damisch H - 1984 
bibliografia specifica: Debenedetti E - 2002 
bibliografia specifica: Fortini Brown P - 1988 
bibliografia specifica: Fortini Brown P - 2000 
bibliografia specifica: Gentili A - 1996 
bibliografia specifica: Gentili A - 2002 
bibliografia specifica: Grundmann S - 1987 
bibliografia specifica: Humfrey P - 1987 
bibliografia specifica: Humfrey P - 1993 
bibliografia specifica: Loos A.A - 2002 
bibliografia specifica: Mason S - 2000 
bibliografia specifica: Muraro M - 1971 
bibliografia specifica: Nepi Scire' G - 1986 
bibliografia specifica: Nepi Scire' G - 1991 
bibliografia specifica: Nepi Scire' G - 1992 
bibliografia specifica: Nepi Scire' G - 2000 
bibliografia specifica: Nepi Scire' G - 2002 
bibliografia specifica: Nepi Scirè G - 1998 
bibliografia specifica: Newton S.M - 1988 
bibliografia specifica: Paris J - 1995 
bibliografia specifica: Pedrocco F - 1981 
bibliografia specifica: Rugolo R - 1997 
bibliografia specifica: Sanudo - 1973 
bibliografia specifica: Scarpa P - 1999 
bibliografia specifica: Schmidt Arcangeli C - 1996 
bibliografia specifica: Sgarbi V - 1979 
bibliografia specifica: Sgarbi V - 1994 
bibliografia specifica: Tiozzo C.B - 2002 
bibliografia specifica: Torti L - 1996 
bibliografia specifica: Valcanover F - 1963 
bibliografia specifica: Valcanover F - 1985-1986 
bibliografia specifica: Zorzi L - 1988 
bibliografia specifica: Zuffi S - 1991 
bibliografia specifica: Zuffi S - 1999 
bibliografia specifica: Nepi Scirè G./ Valcanover F - 1985 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here