stemma famigliare (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (secc. XIX-XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500577608 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

rilievo, opera isolata stemma famigliare
stemma famigliare (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (secc. XIX-XX) 
stemma famigliare (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (secc. XIX-XX) 
rilievo (opera isolata) 
scudo cimato da elmo con cancello aperto affiancato da folti svolazzi a foggia di foglie grasse. In comparto rettangolare, scantonato superiormente, definito da cornice a dentelli doppi 
post 1800-ca 1950 
0500577608 
rilievo 
00577608 
05 
0500577608 
escluse le stelle che caricano la fascia, la partizione dello stemma in esame corrisponde secondo Morando di Custoza (1979), ad una delle varianti della famiglia Vianello. Mercanti di gioielli, giunsero a Venezia dalla Toscana e sembra, secondo le notizie riportate da Dolcetti (1922-28), che si stabilirono sulla fondamenta della Madonna dell'Orto. Alcuni rami della famiglia si trasferirono a Chioggia e a Pellestrina, probabile motivo della presenza di tante versioni della partizione dello stemma. Sempre secondo lo stesso autore sembra che siano diversi i membri della famiglia ad essere presenti nelle cronache veneziane, anche se si ricorda Antonio Vianello che nel 1728 ottenne il titolo di cavaliere di San Marco. Titolo cavalleresco conferito a benemeriti cittadini dal doge e in seguito anche dal Senato o direttamente dal Maggior Consiglio (Distefano, 2011). Questi ricevuta una collana d'oro e una croce promettevano di difendere la Repubblica contro gli infedeli 
stemma famigliare 
46 A 12 2 (VIANELLO ?) 1 
scudo cimato da elmo con cancello aperto affiancato da folti svolazzi a foggia di foglie grasse. In comparto rettangolare, scantonato superiormente, definito da cornice a dentelli doppi 
Venezia (VE) 
propriet√† privata 
stemma famigliare 
pietra d'Istria 
bibliografia di confronto: Morando di Custoza E - 1979 
bibliografia specifica: Piamonte G - 1996 
bibliografia specifica: Rizzi A - 1987 
bibliografia di confronto: Dolcetti G - 1922-1928 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here