motivi decorativi vegetali (fregio, frammento) - ambito lombardo (fine, inizio sec. XV, sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500577615 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

fregio, frammento motivi decorativi vegetali
motivi decorativi vegetali (fregio, frammento) - ambito lombardo (fine, inizio sec. XV, sec. XVI) 
motivi decorativi vegetali (fregio, frammento) - ambito lombardo (fine, inizio sec. XV, sec. XVI) 
fregio (frammento) 
elemento lavorato a rilievo raffigurante girali fogliacei 
post 1500-ante 1510 
post 1490-ante 1499 
0500577615 
fregio 
00577615 
05 
0500577615 
la decorazione a motivo vegetale definito dalla recente bibliografia specifica "lombardesco", come quella del rilievo in esame è tipica delle specchiature di pilastri, lesene e architravi di portali. Il racemo all'antica divenne secondo le notizie di Wolters (2000) il marchio di fabbrica degli scultori lombardi, intesi per tali i tagliapietra milanesi e di altre terre escluse dal dominio veneziano e non solo i membri della bottega di Pietro Lombardo e dei suoi figli. È lo stesso Wolters ad attestare che nel 1491, a Venezia, lavorano 126 artigiani provenienti dal territorio lombardo rispetto a 40 di origine veneziana. Purtroppo non sono emerse notizie sull'origine del piccolo frammento. A Venezia, spesso, in occasione di ristrutturazioni o di demolizioni di antichi palazzi e di chiese i pezzi furono riutilizzati con invenzione perdendo le loro funzioni originali come in questo caso 
motivi decorativi vegetali 
48 A 98 31 
elemento lavorato a rilievo raffigurante girali fogliacei 
Venezia (VE) 
proprietà privata 
motivi decorativi vegetali 
pietra d'Istria 
bibliografia specifica: Comune di Venezia - 1905 
bibliografia specifica: Piamonte G - 1996 
bibliografia di confronto: Wolters W - 2007 
bibliografia specifica: Pazzi P - 2000 
bibliografia specifica: Rizzi A - 1987 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here