stemma gentilizio (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (inizio sec. XVI, sec. XVI, sec. XIV-XV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500577627 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

rilievo, opera isolata stemma gentilizio
stemma gentilizio (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (inizio sec. XVI, sec. XVI, sec. XIV-XV) 
stemma gentilizio (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (inizio sec. XVI, sec. XVI, sec. XIV-XV) 
rilievo (opera isolata) 
scudo sagomato in comparto definito da cornice a listello piatto 
post 1500-ante 1599 
post 1500-ante 1510 
post 1300-ante 1499 
0500577627 
rilievo 
00577627 
05 
0500577627 
lo stemma in esame non presenta alcuna delle brisure, alterazioni di un'arma per distinguere i vari rami di una stessa famiglia, dei Soranzo sulla cui casa è stato murato. Tuttavia tra i vari blasonari veneti vi sono diversi stemmi gentilizi che durante la Repubblica presentavano la partizione semplice, a spaccato, come questa. Purtroppo la perdita degli smalti non permette oggi di distinguere le diverse famiglie dando un'attribuzione certa. Si ricorda che le armi più semplici come questa, sono le più antiche, di Montauto nel suo Manuale di araldica osserva che a Venezia, a Firenze e a Siena, sotto un profilo estetico prevalgono le armi più semplici con figure singole o poco numerose e ben delineate. L'uso degli stemmi gentilizi si diffonde a partire dall'XI secolo e si estende all'ambito cittadino, principalmente per ragioni pratiche di delimitazione degli immobili, per questa ragione essi compaiono prima sugli angoli del fabbricato e solo dalla seconda metà del Trecento anche al centro della facciata come nel caso in esame 
stemma gentilizio 
44 A 1 
scudo sagomato in comparto definito da cornice a listello piatto 
Venezia (VE) 
proprietà privata 
stemma gentilizio 
pietra d'Istria (?) 
bibliografia di confronto: Bascapè G. C./ Del Piazzo M - 1983 
bibliografia di confronto: Morando di Custoza E - 1979 
bibliografia specifica: Comune di Venezia - 1905 
bibliografia specifica: Piamonte G - 1996 
bibliografia di confronto: Barbolani di Montauto F - 1999 
bibliografia specifica: Rizzi A - 1987 
bibliografia di confronto: Pazzi P - 2000 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here