lapide, opera isolata - ambito veneziano (primo quarto XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500577644 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

lapide, opera isolata
lapide, opera isolata - ambito veneziano (primo quarto XVII) 
lapide, opera isolata - ambito veneziano (primo quarto XVII) 
lapide (opera isolata) 
lastra finita a spigolo vivo 
1625-1625 
0500577644 
lapide 
00577644 
05 
0500577644 
l'iscrizione in esame rappresenta uno degli esempi dei decreti pubblici scolpiti su lapide e affissi sui muri della città a prova del rigore delle Magistrature Venete, in particolare dei "Provveditori sopra Monasteri", nella disciplina e tutela del luogo dove aveva sede la chiesa e il monastero, secondo l'iscrizione, di San Servolo all'Umiltà. Interessante a tal proposito è precisare che la chiesa ed il convento in oggetto si riferiscono al complesso di Santa Maria dell'Umiltà. Sorto, nei primi anni del XVI secolo, lungo il rio della Salute, ai piedi dell'ultimo ponte prima della dogana da Mar, nell'area oggi occupata dal giardino del seminario Patriarcale, dietro la chiesa di Santa Maria della Salute. Sotto la giurisdizione dell'Ordine dei Cavalieri Teutonici fino alla prima metà del Cinquecento, passò dal 1550 sotto i Gesuiti che tra il 1578 ed il 1589 apportarono notevoli modifiche e trasformazioni. In seguito alla contesa tra la Repubblica di Venezia e papa Paolo V (1606) però, i Gesuiti si trovarono costretti ad abbandonare la città lasciando l'intero complesso in abbandono. Dal 1615 fu affidato infine, alle monache benedettine, un tempo ospitate in un convento nell'isola di San Servolo. Da qui appunto, il riferimento dell'iscrizione. Chiesa e convento subirono la sorte di molti complessi ecclesiastici e furono soppressi in seguito all'editto napoleonico del 1805 per essere demoliti nel 1824 
soggetto assente 
lastra finita a spigolo vivo 
Venezia (VE) 
proprietà Stato 
lapide 
pietra d'Istria 
bibliografia di confronto: Tassini G - 1970 
bibliografia specifica: Piamonte G - 1996 
bibliografia di confronto: Franzoi U./ Di Stefano D - 1976 
bibliografia specifica: Cicogna E. A - 2001 
bibliografia di confronto: Zorzi A - 1984 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here