testa di leone che esce da un fiore, croce (anta, coppia) by Martinuzzi, Napoleone (attribuito), Marangoni Luigi (attribuito) (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500640594 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

anta, coppia testa di leone che esce da un fiore, croce
testa di leone che esce da un fiore, croce (anta, coppia) by Martinuzzi, Napoleone (attribuito), Marangoni Luigi (attribuito) (sec. XX) 
testa di leone che esce da un fiore, croce (anta, coppia) di Martinuzzi, Napoleone (attribuito), Marangoni Luigi (attribuito) (sec. XX) 
anta (coppia) 
le singole ante presentano un'iscrizione nella parte centrale definita da cornice circolare a perle sferiche e a tralci disposti a "S", contrapposti ed inclinati. A ogni angolo c'√® una piccola testa di leone uscente da una corolla di petali. Nelle parti superiore e inferiore, entro spazi rettangolari definiti da sottili cornici a rilievo, ci sono altre iscrizioni 
1926-1926 
0500640594 
anta 
00640594 
05 
0500640594 
le due lapidi bronzee fanno parte del progetto del portale, comprensivo del rivestimento lapideo esterno e della statua soprastante, a firma dell'ingegner Luigi Marangoni e sembra che furono realizzate dallo scultore locale Napoleone Martinuzzi (Lorenzetti). L'intervento edilizio, autorizzato con delibera municipale nel 1924, vide l'apertura dell'attuale foro d'ingresso e il tamponamento della prima arcata da sinistra e fu accordato alla nota ditta "Pasqualin e Vienna". L'intera opera fu voluta per iniziativa di un comitato inglese per le onoranze ai caduti, sotto la presidenza dell'allora ambasciatore britannico in Italia: sir Ronald Graham. I luoghi citati nelle due lapidi sono i siti dei cimiteri inglesi o delle estensioni dei cimiteri comunali (Montecchio Precalcino e Dueville), tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, dove riposano tutt'oggi i soldati della corona inglese caduti sul fronte durante il primo conflitto mondiale. Il monumento fu inaugurato il 23 aprile 1926 
testa di leone che esce da un fiore, croce 
48 A 98 33 : 48 A 98 43 : 11 D 12 
le singole ante presentano un'iscrizione nella parte centrale definita da cornice circolare a perle sferiche e a tralci disposti a "S", contrapposti ed inclinati. A ogni angolo c'√® una piccola testa di leone uscente da una corolla di petali. Nelle parti superiore e inferiore, entro spazi rettangolari definiti da sottili cornici a rilievo, ci sono altre iscrizioni 
Venezia (VE) 
propriet√† Ente religioso non cattolico 
testa di leone che esce da un fiore, croce 
bronzo 
bibliografia specifica: Lorenzetti G - 2002 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here