stemmi gentilizi (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (terzo quarto sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500640646 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

rilievo, opera isolata stemmi gentilizi
stemmi gentilizi (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (terzo quarto sec. XVIII) 
stemmi gentilizi (rilievo, opera isolata) - ambito veneziano (terzo quarto sec. XVIII) 
rilievo (opera isolata) 
rilievo raffigurante tre stemmi gentilizi accartocciati 
1758-1758 
0500640646 
rilievo 
00640646 
05 
0500640646 
il rilievo in esame rappresenta uno degli esempi veneziani di "soaza" (cornice) in chiave di volta, raffigurante i tre stemmi dei Provveditori di Comun con i quali la Repubblica era solita contrassegnare i ponti di pubblica ragione. Questa, insieme al leone marciano, in origine scolpito secondo Rizzi (2001) sul lato opposto del ponte, era, infatti, il simbolo che li distingueva dai ponti privati. I Provveditori di Comun erano tre e avevano l'incarico di seguire i lavori e le manutenzioni relative ai pozzi, alle strade, alle fondamenta e ai ponti. Secondo le fonti di Zucchetta il ponte fu riedificato nel 1758 in seguito alla completa demolizione di uno preesistente, sembra già dalla fine del quindicesimo secolo. Si precisa che a causa della perdita di pigmento pittorico non è possibile dare un'attribuzione certa ai tre stemmi in quanto nei blasonari veneti sono diverse le famiglie che presentano uguali pezze onorevoli 
stemmi gentilizi 
44 A 1 
rilievo raffigurante tre stemmi gentilizi accartocciati 
Venezia (VE) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
stemmi gentilizi 
pietra d'Istria 
bibliografia specifica: Comune di Venezia - 1905 
bibliografia specifica: Piamonte G - 1996 
bibliografia specifica: Levi C. A - 1900 
bibliografia specifica: Rizzi A - 2001 
bibliografia di confronto: Zucchetta G - 1992 
bibliografia specifica: Zucchetta G - 1992 
bibliografia di confronto: Coronelli V. M - 1975 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here