vaso con festoni (scultura, opera isolata) - ambito veneto (sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500640709 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scultura, opera isolata vaso con festoni
vaso con festoni (scultura, opera isolata) - ambito veneto (sec. XVIII) 
vaso con festoni (scultura, opera isolata) - ambito veneto (sec. XVIII) 
scultura (opera isolata) 
vaso ornamentale decorato con festoni 
post 1700-ante 1799 
0500640709 
scultura 
00640709 
05 
0500640709 
nel corso del Settecento sculture in pietra tenera tipo quella in oggetto insieme a statue raffiguranti personaggi, per lo più a imitazione dell'arte classica, ebbero un puro valore pittorico subordinato alle esigenze decorative dell'architettura. Furono, infatti, utilizzate sui muri di cinta, sugli alti cornicioni delle chiese, delle ville o sulle balaustre delle terrazze, disperse nei giardini o lungo i viali con semplice funzione spaziale e decorativa. La scultura in questo secolo, infatti, ebbe solo eccezionalmente un carattere epico e commemorativo. Rinunciò al ruolo avuto nel corso del Seicento, perdendo le parti in primo piano e assumendo una semplice funzione corale (Semenzato, 1966). Non si esclude che la scultura in esame potesse far parte della piccola collezione di antichità di Angelo Busetto Bubba, commerciante veneziano, che nella seconda metà dell’Ottocento raccolse ed espose in questo fabbricato, fatto appositamente costruire per la propria famiglia (Favaretto, 1990) 
vaso con festoni 
48 A 98 75 
vaso ornamentale decorato con festoni 
Venezia (VE) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
vaso con festoni 
pietra tenera 
bibliografia di confronto: Semenzato C - 1966 
bibliografia di confronto: Favaretto I - 1990 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here