stemma gentilizio famiglia Cappello (scultura, opera isolata) - ambito veneziano (fine/ inizio secc. XVI-XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500640755 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scultura, opera isolata stemma gentilizio famiglia Cappello
stemma gentilizio famiglia Cappello (scultura, opera isolata) - ambito veneziano (fine/ inizio secc. XVI-XVII) 
stemma gentilizio famiglia Cappello (scultura, opera isolata) - ambito veneziano (fine/ inizio secc. XVI-XVII) 
scultura (opera isolata) 
scudo sagomato, accartociato superiormente. L'impresa scolpita a rilievo è definita da sottile cornice a listello piatto 
post 1590-ante 1610 
0500640755 
scultura 
00640755 
05 
0500640755 
attribuito alla famiglia Cappello lo stemma in esame, murato sulla facciata posteriore, indicava come un vero e proprio catasto la proprietà immobiliare della famiglia per chi giungeva dal rio de la Madonetta. Non sono emerse notizie specifiche sul palazzo anche se si ricorda che i Cappello possedevano molte proprietà nella zona di San Polo. Questa famiglia detta in origine Capei o Capuelli, e solo successivamente Capello o Cappello, secondo le cronache giunse dalla città di Capua. Presente a Rivoalto nel 421, fu aggregata al patriziato veneziano con la Serrata del Maggior Consiglio (1297). Questa famiglia ebbe molti uomini illustri e negli anni si divise in vari rami. È per quest'ultimo motivo che Coronelli, nel suo "Blasone Veneto", riportava ben sedici brisure dello scudo Cappello 
stemma gentilizio famiglia Cappello 
46 A 12 2 (CAPPELLO) 1 
scudo sagomato, accartociato superiormente. L'impresa scolpita a rilievo è definita da sottile cornice a listello piatto 
Venezia (VE) 
proprietà privata 
stemma gentilizio famiglia Cappello 
pietra d'Istria/ scultura 
bibliografia di confronto: Tassini G - 1970 
bibliografia specifica: Rizzi A - 1987 
bibliografia di confronto: Coronelli V. M - 2003 
bibliografia specifica: Piamonte G - 1992 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here