stemma (rilievo, opera isolata) - produzione veneziana (inizio sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500641061 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

rilievo, opera isolata stemma
stemma (rilievo, opera isolata) - produzione veneziana (inizio sec. XVI) 
stemma (rilievo, opera isolata) - produzione veneziana (inizio sec. XVI) 
rilievo (opera isolata) 
stemma lapideo accartocciato nella parte sommitale; una croce è posta al culmine dello scudo. Due lettere maiuscole affiancano lo scudo. Una cornice liscia racchiude il tutto 
post 1500-ante 1510 
0500641061 
rilievo 
00641061 
05 
0500641061 
lo stemma lapideo è identificabile con la nobile famiglia Contarini e più precisamente potrebbe essere lo scudo del patriarca Antonio Contarini agli inizi del secolo XVI (Pazzi, 2000, v. I, p. 197; Brusegan, 2006, p. 102 e p. 462): "Beato (Venezia 1450 ca. - Venezia 1524) Patriarca di Venezia dal 1508 al 1524, svolse grande attività riformatrice e si dimostrò un vero pilastro dell'azione antiprotestante. Durante il suo patriarcato molti profughi greci trovarano rifugio a Venezia dall'offensiva ottomana [...]. A lui si deve anche il radicale restauro, fin dalle fondamenta, del palazzo patriarcale di San Pietro di Castello" (Brusegan, 2006, p. 102). Secondo la classificazione delle famiglie nobili veneziane i Contarini appartenevano alla “classe prima – case vecchie-apostoliche”: “provenienti dalle famiglie tribunizie, 24 in tutto, 12 delle quali erano dette Apostoliche, perché avevano concorso all’elezione del primo Doge Paoluccio Anafesto nel 697, e 4 Evangeliste, perché avevano fondato, nel 725, il Monastero di S. Giorgio Maggiore” (Custoza, 1979) 
stemma 
46 A 12 2 (CONTARINI) 1 
stemma lapideo accartocciato nella parte sommitale; una croce è posta al culmine dello scudo. Due lettere maiuscole affiancano lo scudo. Una cornice liscia racchiude il tutto 
Venezia (VE) 
stemma 
pietra d'Istria 
bibliografia di corredo: Rizzi A - 1987 
bibliografia specifica: Pazzi P - 2000 
bibliografia specifica: Rizzi A - 1987 
bibliografia di corredo: Dorigo W - 2003 
bibliografia di corredo: Morando di Custoza E - 1979 
bibliografia di corredo: Brusegan M - 2006 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here