lapide, opera isolata - produzione veneziana (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500641079 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

lapide, opera isolata
lapide, opera isolata - produzione veneziana (sec. XVI) 
lapide, opera isolata - produzione veneziana (sec. XVI) 
lapide (opera isolata) 
architrave di porta d'accesso a chiostro con iscrizione latina incisa a caratteri maiuscoli 
(?) 1596-(?) 1596 
0500641079 
lapide 
00641079 
05 
0500641079 
l’iscrizione latina “LAVR PRIVLVS PATR ANN V”, incisa su elemento costituente il portale d’entrata al vecchio chiostro dell’ex sede patriarcale veneziana, è probabilmente da collegarsi con Lorenzo Priuli, eletto patriarca nel 1591 e deceduto nel 1600. Tale illustre personaggio è ricordato anche dal grande stemma lapideo affisso nella zona superiore della medesima. Lorenzo, nato nel 1537 a Venezia, si distinse inizialmente nell’ambito della politica veneziana e successivamente nell’ambito religioso venendo eletto patriarca nel 1591 per morire nel 1600. Per qunato riguarda l’edificio dell’ex Palalzzo Patriarcale l’erudito Tassini nel suo libro “Edifici di Venezia: distrutti o volti ad altro uso” così scrive: “Sorse nel secolo XIII ad uso prima dei vescovi Olivolensi, o Castellani, e poscia dei patriarchi di Venezia. Rifabbricossi nel secolo XVI dal patriarca Antonio Contarini, che vi fece dipingere nella gran sala i ritratti de’ suoi predecessori. Questa sala aveva pure il soffitto dipinto da Palma il Giovane, e nella chiesetta interna v’era una tavola di Girolamo Forabosco. Trasportata la sede patriarcale a S. Marco nel 1807, il palazzo anzidetto consegnossi alle truppe di Marina” 
soggetto assente 
architrave di porta d'accesso a chiostro con iscrizione latina incisa a caratteri maiuscoli 
Venezia (VE) 
lapide 
pietra d'Istria 
bibliografia di corredo: Tassini G - 1969 
bibliografia di corredo: Pazzi P - 2000 
bibliografia di corredo: Morando di Custoza E - 1979 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here