araldica (rilievo, opera isolata) - produzione veneziana (sec. XV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500641121 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

rilievo, opera isolata araldica
araldica (rilievo, opera isolata) - produzione veneziana (sec. XV) 
araldica (rilievo, opera isolata) - produzione veneziana (sec. XV) 
rilievo (opera isolata) 
stemma a mandorla entro tondo; una cornice a toro racchiude il tutto 
post 1450-ante 1499 
0500641121 
rilievo 
00641121 
05 
0500641121 
la critica d’arte identifica lo scudo lapideo come casato cittadinesco. La datazione è della seconda metà del Quattrocento. Sull’impresa sono incise due lettere capitali: Ā B. Non è dato sapere nè a chi o a cosa si riferissero tali lettere nè perché tale rilievo non sia stato riportato nell’ “Elenco degli Edifici Monumentali e dei Frammenti Storici ed Artistici della Città di Venezia” del 1905 mentre sia Vucetich (I, c. 40 n. 15) che Levi (1900) lo citano nei loro volumi. La forma dello stemma a mandorla è tipico del XV secolo; a riguardo degli stemmi veneziani lo studioso Rizzi (1987, pp. 45-46) così scrive: “ Se nel Trecento lo scudo gotico è quasi totalizzante, nella seconda metà del Quattrocento e nel primo Cinquecento si assiste ad una fioritura di forme blasoniche en plein air che non ha pari negli altri periodi. Oltre alla scudo gotico, quello a tacca in età rinascimentale si riscontrano lo scudo a mandorla, quello rotondo, quello ovale oltre, naturalmente, ai due scudi rinascimentali veri e propri, quello a testa di cavallo, diffuso soprattutto nell’ultimo quarto del Quattrocento quello sagomato predominante nel passaggio tra i due secoli e protrattosi, in forme tardatarie, ben oltre la metà del Cinquecento” 
araldica 
44 A 1 
stemma a mandorla entro tondo; una cornice a toro racchiude il tutto 
Venezia (VE) 
araldica 
pietra d'Istria 
bibliografia specifica: Piamonte G - 1996 
bibliografia di corredo: Rizzi A - 1987 
bibliografia specifica: Pazzi P - 2000 
bibliografia specifica: Rizzi A - 1987 
bibliografia di corredo: Dorigo W - 2003 
bibliografia di corredo: Morando di Custoza E - 1979 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here