architrave di porta - produzione veneziana (terzo quarto sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500641178 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

architrave di porta
architrave di porta - produzione veneziana (terzo quarto sec. XVIII) 
architrave di porta - produzione veneziana (terzo quarto sec. XVIII) 
architrave di porta 
architrave di porta con iscrizione incisa "CANCELLARIA 1760 PATRIARCHALIS” 
1760-1760 
0500641178 
architrave di porta 
00641178 
05 
0500641178 
l’iscrizione “CANCELLARIA 1760 PATRIARCHALIS”, incisa su architrave di porta posta a piano terra nel chiostro dell’ex Palazzo Patriarcale, sta a testimoniare la presenza del vecchio archivio della curia vescovile di Castello trasformata in patriarcato nel 1451 a seguito della soppressione della sede di Grado. Nel 1807 la sede patriarcale venne trasferita in Piazza San Marco. "La primitiva chiesetta del VII sec., dedicata ai Santi Sergio e Bacco, fu rifabbricata ed ingrandita da San Magno, nel 774, dedicandola a S. Pietro, apostolo e rifatta su disegno palladiano alla fine del 500. Divenne il massimo centro di vita religiosa lagunare. Ebbe la prima cattedra ‘vescovile’ nel 774 con San Magno, e, soppresso il patriarcato di Grado, nel 1451, divenne ‘patriarcale’ col vescovo Lorenzo Giustiniani, poi santificato. La sede patriarcale rimase a S. Pietro di Castello per ben 356 anni fino al 1807, quando il titolo passò a quella che fu la Cappella privata dei Dogi, la Basilica di San Marco” (Cuman-Fabian, 1987, p. 57) 
soggetto assente 
architrave di porta con iscrizione incisa "CANCELLARIA 1760 PATRIARCHALIS” 
Venezia (VE) 
architrave di porta 
pietra d'Istria 
bibliografia di corredo: Cuman F. S./ Fabbian P - 1988 
bibliografia di corredo: Tassini G - 1885 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here