Monumento funebre ad Alvise Mocenigo (monumento funebre, insieme) by Sardi Giuseppe (terzo quarto XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500676993-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento funebre, insieme Monumento funebre ad Alvise Mocenigo
Monumento funebre ad Alvise Mocenigo (monumento funebre, insieme) di Sardi Giuseppe (terzo quarto XVII) 
Monumento funebre ad Alvise Mocenigo (monumento funebre, insieme) by Sardi Giuseppe (terzo quarto XVII) 
monumento funebre (insieme) 
Lato verso il vestibolo del monumento ad Alvise Mocenigo, completato dalla parte verso l'interno della chiesa. Ordine inferiore con otto colonne con capitello di ordine corinzio con due iscrizioni ai lati dell'ingresso e altre due più esterne in corrispondenza dei basamenti delle statue all'interno. Nell'ordine superiore al centro stemma Mocenigo retto dalle statue che rappresentano San Michele arcangelo nelle due vesti di guerriero e giudice. Ai lati bassorilievi con i baluardi candiotti difesi da Alvise 
ca 1657-ca 1672 
0500676993-0 
monumento funebre 
00676993 
05 
0500676993 
Il monumento Mocenigo, suddiviso sui due lati della parete di ingresso della chiesa, verso il vestibolo e verso l'interno, celebra Alvise, morto nel 1654, esaltandone le sue virtù civiche e morali di Capitano da Mar. Il monumento è concepito come arco di trionfo romano, con chiari riferimento all'arte classica romana. Il progetto complessivo del monumento si deve a Giuseppe Sardi, cui venne commissionato dalla famiglia di Alvise negli stessi anni in cui l'architetto stava lavorando alla facciata. Il lato verso il vestibolo reca due lunghe iscrizioni entro una cornice retta da un morso leonino e in alto lo stemma Mocenigo e ai lati i quattro bassorilievi, anonimi, delle fortezze di Candia difese da Alvise. Queste sono, partendo da sinistra: Scoglio di San Teodoro, Baluardo del Gesù, Baluardo Martinengo, Turlurù 
Monumento funebre ad Alvise Mocenigo 
42E35 
Lato verso il vestibolo del monumento ad Alvise Mocenigo, completato dalla parte verso l'interno della chiesa. Ordine inferiore con otto colonne con capitello di ordine corinzio con due iscrizioni ai lati dell'ingresso e altre due più esterne in corrispondenza dei basamenti delle statue all'interno. Nell'ordine superiore al centro stemma Mocenigo retto dalle statue che rappresentano San Michele arcangelo nelle due vesti di guerriero e giudice. Ai lati bassorilievi con i baluardi candiotti difesi da Alvise 
Venezia (VE) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
Monumento funebre ad Alvise Mocenigo 
marmo bianco/ scultura 
marmo serpentino/ scultura 
breccia di Seravezza/ scultura 
bibliografia specifica: San Lazzaro Mendicanti - 2004 
bibliografia specifica: Borean, Linda - 1998 
bibliografia specifica: Niero, Antonio - 1986 
bibliografia specifica: Aikema B./ Meijers D - 1989 
bibliografia specifica: Pellegriti, Roberta - 1989-90 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here