Monumento funebre ad Alvise Mocenigo (monumento funebre, insieme) by Sardi Giuseppe (terzo quarto XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500676994-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento funebre, insieme Monumento funebre ad Alvise Mocenigo
Monumento funebre ad Alvise Mocenigo (monumento funebre, insieme) di Sardi Giuseppe (terzo quarto XVII) 
Monumento funebre ad Alvise Mocenigo (monumento funebre, insieme) by Sardi Giuseppe (terzo quarto XVII) 
monumento funebre (insieme) 
Lato interno alla chiesa del monumento ad Alvise Mocenigo, completato dalla parte verso l'esterno, con affaccio sul vestibolo. Ordine inferiore con otto colonne con capitello di ordine corinzio con due statue. Nell'ordine superiore, al centro statua di Alvise Mocenigo nelle vesti di capitano da mar. Ai lati altorilievi che celebrano le vittorie di Alvise in occasione degli attacchi turchi alla fortezza del Martinego (a sinistra) e a quello del Gesù (a destra). In alto fastigio con statue realizzato dopo il crollo del soffito (1711) 
ca 1657-ca 1672 
0500676994-0 
monumento funebre 
00676994 
05 
0500676994 
Il monumento Mocenigo, suddiviso sui due lati della parete di ingresso della chiesa, verso il vestibolo e verso l'interno, celebra Alvise, morto nel 1654, esaltandone le sue virtù civiche e morali di Capitano da Mar. Il monumento è concepito come arco di trionfo romano, con chiari riferimento all'arte classica romana. Il progetto complessivo del monumento si deve a Giuseppe Sardi, cui venne commissionato dalla famiglia di Alvise negli stessi anni in cui l'architetto stava lavorando alla facciata. Il lato verso l'interno è riccamente decorato da statue e altorilievi: in basso le due statue della Fortezza e della Prudenza, in alto al centro la statua del Mocenigo e ai lati gli altorilievi dei suoi successi militari. In alto il fastigio è decorato con statue successive, realizzate all'inizio del Settecento dopo che il soffitto della chiesa crollò e fu necessario intervenire anche sul monumento. Il significato religioso di queste statue stride con il complesso monumentale originale, incentrato esclusivamente sull'esaltazione delle doti civili e morali di Alvise 
Monumento funebre ad Alvise Mocenigo 
42E35 
Lato interno alla chiesa del monumento ad Alvise Mocenigo, completato dalla parte verso l'esterno, con affaccio sul vestibolo. Ordine inferiore con otto colonne con capitello di ordine corinzio con due statue. Nell'ordine superiore, al centro statua di Alvise Mocenigo nelle vesti di capitano da mar. Ai lati altorilievi che celebrano le vittorie di Alvise in occasione degli attacchi turchi alla fortezza del Martinego (a sinistra) e a quello del Gesù (a destra). In alto fastigio con statue realizzato dopo il crollo del soffito (1711) 
Venezia (VE) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
Monumento funebre ad Alvise Mocenigo 
marmo bianco/ scultura 
marmo serpentino/ scultura 
breccia di Seravezza/ scultura 
breccia di Brentonico/ scultura 
bibliografia specifica: San Lazzaro Mendicanti - 2004 
bibliografia specifica: Borean, Linda - 1998 
bibliografia specifica: Niero, Antonio - 1986 
bibliografia specifica: Aikema B./ Meijers D - 1989 
bibliografia specifica: Pellegriti, Roberta - 1989-90 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here