allegoria della morte del soldato, figura di soldato che porta la bandiera (monumento ai caduti - a cippo) by Caldana Egisto (XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0500677605 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento ai caduti, a cippo, Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale allegoria della morte del soldato, figura di soldato che porta la bandiera
allegoria della morte del soldato, figura di soldato che porta la bandiera (monumento ai caduti - a cippo) by Caldana Egisto (XX) 
allegoria della morte del soldato, figura di soldato che porta la bandiera (monumento ai caduti - a cippo) di Caldana Egisto (XX) 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale (monumento ai caduti a cippo) 
Su una base a sezione circolare, costituita da roccia fissata con malta cementizia e con scalinata anteriore d'accesso, poggia il basamento in marmo di Piovene sormontato da un cumulo di roccia scandita sui prospetti da spesse lastre commemorative in marmo di Chiampo lucidato. Sulla sommità è collocato il gruppo scultoreo in bronzo costituito da un fante, in posizione eretta, che tiene nella mano destra un fucile e nella sinistra la bandiera a cui rivolge lo sguardo. Ai suoi piedi tra pietre e rocce spuntano i resti di un cannone al quale si appoggia un soldato accasciato, esanime, che in un ultimo slancio di vita afferra con la mano destra un lembo della bandiera. In origine il monumento era circondato da una recinzione in ferro con tre cancelletti che venne rimossa durante la seconda guerra mondiale. Dopo il 1945 fu aggiunta una lapide a ricordo dei caduti nel secondo conflitto mondiale 
ca 1925-ca 1925 
0500677605 
monumento ai caduti a cippo 
00677605 
05 
0500677605 
L'idea di erigere un monumento ai caduti risale al giugno del 1922, quando il parroco di Corbolone, Don Del Frari, iniziò una sottoscrizione i cui proventi vennero raccolti grazie a numerose iniziative di beneficenza. Alle 27.000 lire già raccolte, si aggiunse l'offerta del Sig. Carlo Calzavara, persona che godeva di notevole prestigio, il quale avrebbe preferito destinare la somma per la costruzione di un asilo infantile a Corbolone. Il 3 agosto 1924 i capi famiglia, convocati in adunanza, nominarono un nuovo Comitato esecutivo “Pro Monumento Caduti in Guerra”composto da 12 membri; presidente per acclamazione venne eletto il Sig. Antonio Sebenico, la funzione di Segretario fu affidata al Maestro Corrado Gubitta, insegnante per 40 anni a Corbolone, convinto promotore dell'iniziativa insieme ad altri 119 capifamiglia firmatari di una petizione datata 28 luglio 1924. L’opera fu realizzata nel 1925 dallo scultore vicentino Egisto Caldana: il 9 gennaio venne presentato il bozzetto del monumento ai caduti di Corbolone che fu realizzato tra i mesi di aprile e giugno del 1925 e fu inaugurato il 28 giugno di quell'anno, con un banchetto al quale furono invitati tutti i sottoscrittori, gli ex combattenti, i mutilati e i congiunti dei caduti 
allegoria della morte del soldato 
figura di soldato che porta la bandiera 
45B(+1) : 31E23(+3) : 5(+2) : 45B : 33A14 : 44A3 
Su una base a sezione circolare, costituita da roccia fissata con malta cementizia e con scalinata anteriore d'accesso, poggia il basamento in marmo di Piovene sormontato da un cumulo di roccia scandita sui prospetti da spesse lastre commemorative in marmo di Chiampo lucidato. Sulla sommità è collocato il gruppo scultoreo in bronzo costituito da un fante, in posizione eretta, che tiene nella mano destra un fucile e nella sinistra la bandiera a cui rivolge lo sguardo. Ai suoi piedi tra pietre e rocce spuntano i resti di un cannone al quale si appoggia un soldato accasciato, esanime, che in un ultimo slancio di vita afferra con la mano destra un lembo della bandiera. In origine il monumento era circondato da una recinzione in ferro con tre cancelletti che venne rimossa durante la seconda guerra mondiale. Dopo il 1945 fu aggiunta una lapide a ricordo dei caduti nel secondo conflitto mondiale 
San Stino di Livenza (VE) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
allegoria della morte del soldato ; figura di soldato che porta la bandiera 
marmo 
bronzo/ fusione 
roccia 
marmo di Chiampo 
bibliografia di corredo: Vidor G.M - 2005 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here