Scena campestre con figure (decorazione plastico-pittorica, complesso decorativo) by Castello Giovanni Battista detto Bergamasco (e aiuti) (terzo quarto sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0700253329-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

decorazione plastico-pittorica, complesso decorativo Scena campestre con figure
Scena campestre con figure (decorazione plastico-pittorica, complesso decorativo) di Castello Giovanni Battista detto Bergamasco (e aiuti) (terzo quarto sec. XVI) 
Scena campestre con figure (decorazione plastico-pittorica, complesso decorativo) by Castello Giovanni Battista detto Bergamasco (e aiuti) (terzo quarto sec. XVI) 
decorazione plastico-pittorica (complesso decorativo) 
Personaggi: apollo/ altri personaggi mitici 
1562-1563 
0700253329-0 
decorazione plastico-pittorica 
00253329 
07 
0700253329 
VOLTA A BOTTE IMPOSTATA SU LESENE E ALTO CORNICIONE CON RICCHISSIMA DECORAZIONE A STUCCO E AD AFFRESCO CON "APOLLO CITAREDO CON TRE MUSE", "FIGURE MUSICANTI" E, NEI RIQUADRI DELLE PARETI CORTE, "STORIE DI APOLLO".Nell'ottagono al centro della volta "apollo citaredo con tre muse"; nelle quattro grandi cartelle ovali laterali "muse musicanti"; sopra le porte delle testate due riquadri con "storie di apollo". LA DECORAZIONE A STUCCO RIVESTE INTERAMENTE LE PARETI LATERALI E LA VOLTA A BOTTE DEL VESTIBOLO DEL PIANO NOBILE, AMBIENTE CARATTERIZZATO DA UN'INTENSA POLICROMIA E DA UNA RICCHEZZA ORNAMENTALE ESTESA CON UNIFORMITA' SU TUTTE LE SUPERFICI, DOVE RISPLENDONO GLI STUCCHI E L'ORO DELLE DECORAZIONI IN RILIEVO (BARTOLINI C., 1997, PP. 15-16). NELLE PARTI AD AFFRESCO I TEMI MITOLOGICI E I SOGGETTI CLASSICI TRATTI DALLA CULTURA UFFICIALE DELL'EPOCA SONO RINNOVATI IN UNA NUOVA CHIAVE INTERPRETATIVA RICCA DI COLORE E DI LUCE (IBIDEM, P. 17). POLEGGI (1968, P. 121) SOTTOLINEA A PROPOSITO DI QUESTA ANTISALA L'IMPORTANZA PER GIOVAN BATTISTA CASTELLO DELLE FONTI ROMANE DEL MANIERISMO, NONCHE' DELL'ESEMPIO DI GALEAZZO ALESSI. ED E' PROPRIO A QUEST'ULTIMO CHE L'ALIZERI AVEVA ATTRIBUITO IL DISEGNO ARCHITETTONICO DI QUESTI AMBIENTI, POI COMPLETATI DAI DECORI DEL CASTELLO E DEGLI STUCCATORI D'APRILE (1875, P. 201). GAVAZZA E. (1974, PP. 20-25) INDIVIDUA LE MATRICI DI QUESTA DECORAZIONE NEI MODELLI ROMANI DI VILLA MADAMA, E, PER QUEL CHE RIGUARDA LE ARME IN STUCCO, IN CERTI MOTIVI PROPRI DI GIULIO ROMANO (LA STUDIOSA OPERA UN CONFRONTO CON UN DISEGNO DI QUESTO ARTISTA, FORSE PER PALAZZO TE' A MANTOVA). IN ULTIMO GAVAZZA (IBIDEM) ISTITUISCE UN RAPPORTO CON L'APPARATO DECORATIVO DELLA GALLERIA DI FRANCESCO I A FONTAINBLEU 
Scena campestre con figure 
Personaggi: apollo/ altri personaggi mitici 
Genova (GE) 
propriet√† Ente pubblico territoriale 
Scena campestre con figure 
stucco 
intonaco/ pittura a fresco 
bibliografia di confronto: SOPRANI R.- RATTI C.G - 1768 
bibliografia di confronto: LABO' M - 1925 
bibliografia specifica: ALIZERI F - 1847 
bibliografia specifica: ALIZERI F - 1875 
bibliografia specifica: BARTOLINI C - 1997 
bibliografia specifica: CARACENI F - 1992 
bibliografia specifica: GAVAZZA E - 1974 
bibliografia specifica: GAVAZZA E - 1975 
bibliografia specifica: PARMA E - 1999 
bibliografia specifica: POLEGGI E - 1968 
bibliografia specifica: POLEGGI F. e E - 1967 
bibliografia specifica: RATTI C.G - 1780 
bibliografia specifica: TORRITI P - 1982 
bibliografia specifica: BAROLINI C.- BOZZO G.- MANARA E - 2000 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here