elementi decorativi (decorazione pittorica) by Barbieri Battista detto Mocchi (prima metà sec. XVI, sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800186294-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

decorazione pittorica elementi decorativi
elementi decorativi (decorazione pittorica) by Barbieri Battista detto Mocchi (prima metà sec. XVI, sec. XIX) 
elementi decorativi (decorazione pittorica) di Barbieri Battista detto Mocchi (prima metà sec. XVI, sec. XIX) 
decorazione pittorica 
Copre tutte le superfici interne (paraste, pilastri, pareti, intradossi dei volti, calotte delle navate, calotte delle absidi e dei transetti, cupola). Sono candelabre a monocromo giallo su fondo azzurro e rosso, racemi con mostri e uccelli, sempre in monocromo, cassettonati degradanti su fondo azzurro. Medaglioni con santi francescani a monocromo e a colori. Nei peducci della navata centrale sono effigiati gli Apostoli, nelle calotte le tre Virtù Teologali. Nell'abside maggiore, in medaglioni a monocromo, santi francescani. La cupola è ornata a costoloni con grottesche 
1800-1899 
1500-1549 
0800186294-0 
decorazione pittorica 
00186294 
08 
0800186294 
Le vecchie decorazioni e cronache carpigiane riportano che la chiesa fu decorata in parte già nel 1516 a spese di Alberto Pio, nella zone delle absidi e delle cupole e poi terminata nel 1544 dal pittore carpigiano Battista Barbieri detto Mocchi (Pozzuoli, ms. 1624, p. 167; P. Flaminio, 1760, p. 177; Campori, 1855, p. 247; A. Garuti, 1975, pp. 22-23; 33-35). Il rifacimento della vecchia decorazione cinquecentesca avvenne all'inizio del sec. XIX. Nel 1821 fu imbiancata, nel 1832 Pietro Gualdi rifa il volto dell'altare di San Nicolò, nel 1856 Claudio Rossi ridipinge la volta dell'altare maggiore, nel 1881 Fermo Forti e Lelio Rossi terminano i rifacimenti nella navata centrale cambiando però l'impianto e l'iconografia precedenti, sostituendo gli ornati con raffigurazioni scenografiche e teatrali (Saltini, 1821, p. 172; Guida di Carpi, 1875, p. 26; Semper, 1882, pp. 59-60; Tirelli, 1902, p. 17; Venturi, 1913, II, p. 88; P. Giacinto, 1906, pp. 318; 373; 376-377) 
elementi decorativi 
Copre tutte le superfici interne (paraste, pilastri, pareti, intradossi dei volti, calotte delle navate, calotte delle absidi e dei transetti, cupola). Sono candelabre a monocromo giallo su fondo azzurro e rosso, racemi con mostri e uccelli, sempre in monocromo, cassettonati degradanti su fondo azzurro. Medaglioni con santi francescani a monocromo e a colori. Nei peducci della navata centrale sono effigiati gli Apostoli, nelle calotte le tre Virtù Teologali. Nell'abside maggiore, in medaglioni a monocromo, santi francescani. La cupola è ornata a costoloni con grottesche 
Carpi (MO) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
elementi decorativi 
intonaco/ pittura a fresco/ pittura a tempera 
bibliografia specifica: Venturi A - 1913 
bibliografia specifica: Campori G - 1855 
bibliografia specifica: Flaminio da Parma - 1760 
bibliografia specifica: Garuti A - 1975 
bibliografia specifica: Guida artistica - 1875 
bibliografia specifica: Semper H - 1882 
bibliografia specifica: Spinelli A. G - 1902 
bibliografia specifica: Tirelli E - 1900 
bibliografia specifica: Picconi da Cantalupo G - 1906 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here