piviale, serie - manifattura italiana (inizio sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800200572 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

piviale, serie
piviale, serie - manifattura italiana (inizio sec. XIX) 
piviale, serie - manifattura italiana (inizio sec. XIX) 
piviale (serie) 
Variante gros de Tours con effetto di controfondo per slegatura di una trama di fondo (liseré), disegni a più trame broccate legate in diagonale (7 in seta, 1 in oro filato, 1 in lamina d'argento). Colore: fondo e controfondo beige, disegno a ricca policromia e oro. Disegno: impostazione verticale definita dallo snodarsi ondulante e speculare di rami fioriti. Si vengono così a formare delle maglie ovoidali aperte, al cui interno sono presenti vasi di rose in fiore e in boccio, spighe e grappoli d'uva. Il disegno è completato da un motivo di controfondo a festoni annodati da nastri "a fiocco". Gallone: frangia, di epoca posteriore. Fodera: di colore rosa, di epoca posteriore 
1800-1810 
0800200572 
piviale 
00200572 
08 
0800200572 
Sia la disposizione di soggetti naturalistici su percorsi ondulanti verticali, che l'impiego di un numero elevato di trame a differenti colori in gradazione rispondono a un gusto di origine francese, diffusosi in Europa, intorno alla metà del sec. XVIII. Ciò nonostante il documento si qualifica come momento di recupero stilistico e tecnico di una tipologia storicamente documentata: l'esecuzione, l'uso del colore a forte contrasto, l'analisi meno attenta al particolare naturalistico, l'impiego di seta più scadente, sono elementi comuni a una produzione ottocentesca. Per un esempio di gros de Tours liseré broschiert attribuito alla Francia tra 1755 e il 1765, si veda B.Markowsky, Europaische seidengewebe, Koln 1976, fig. 559. Il medesimo disegno è riproposto nel piviale descritto alla scheda n. 29 (0800200573), Basilica della B. V. della Ghiara, Reggio Emilia (RE), dove varia il fondo in gros de Tours, qui laminato 
Variante gros de Tours con effetto di controfondo per slegatura di una trama di fondo (liseré), disegni a più trame broccate legate in diagonale (7 in seta, 1 in oro filato, 1 in lamina d'argento). Colore: fondo e controfondo beige, disegno a ricca policromia e oro. Disegno: impostazione verticale definita dallo snodarsi ondulante e speculare di rami fioriti. Si vengono così a formare delle maglie ovoidali aperte, al cui interno sono presenti vasi di rose in fiore e in boccio, spighe e grappoli d'uva. Il disegno è completato da un motivo di controfondo a festoni annodati da nastri "a fiocco". Gallone: frangia, di epoca posteriore. Fodera: di colore rosa, di epoca posteriore 
Reggio Emilia (RE) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
piviale 
seta/ gros de Tours/ liseré/ broccatura 
filo di seta/ trama broccata 
filo d'argento/ trama broccata 
filo d'oro/ trama broccata 
bibliografia di confronto: Markowsky B - 1976 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here