Muzio Scevola e Porsenna (piatto) by Fontana Orazio (bottega) - manifattura urbinate (metà sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800229241 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

piatto Muzio Scevola e Porsenna
Muzio Scevola e Porsenna (piatto) by Fontana Orazio (bottega) - manifattura urbinate (metà sec. XVI) 
Muzio Scevola e Porsenna (piatto) di Fontana Orazio (bottega) - manifattura urbinate (metà sec. XVI) 
piatto 
Piatto in maiolica policroma istoriata. All'interno, al centro troviamo Muzio Scevola che protende verso il fuoco la mano armata di spada; a destra vi sono due soldati e a sinistra Porsenna seduto con un giovinetto accanto; sullo sfondo sono raffigurati dei padiglioni e un paesaggio; dipinto in turchino, arancio, giallo, verde, bruno, viola e nero. L'esterno reca due filetti gialli concentrici sulla tea presso il piede; è presente la legenda in turchino all'interno del cavetto 
ca 1550-ca 1550 
0800229241 
piatto 
00229241 
08 
0800229241 
La raffigurazione, ispirata dal noto brano della storia romana di Muzio Scevola (T. Livio, Ab urbe condita, II, 12) e divulgata nel XVI secolo anche tramite placchette, si riscontra in parecchie maioliche istoriate, perlopiù corredate della relativa legenda. In questo esemplare della collezione estense, la composizione è semplificata a pochi personaggi, a vantaggio dell'efficacia scenico-narrativa. Il segno sicuro, la colorazione applicata con finezza di sfumature anche nei dettagli descrittivi rimandano ad un pittore abile, con ogni probabilità attivo nella bottega urbinate di Orazio Fontana poco dopo la metà del secolo XVI, secondo i confronti già avanzati dal Liverani (1979). Stringenti analogie stilistiche si possono inoltre cogliere con una crespina recentemente pubblicata e ascritta a manifattura di Urbino verso il 1560-70 (Ceramic art 1987) 
Muzio Scevola e Porsenna 
Piatto in maiolica policroma istoriata. All'interno, al centro troviamo Muzio Scevola che protende verso il fuoco la mano armata di spada; a destra vi sono due soldati e a sinistra Porsenna seduto con un giovinetto accanto; sullo sfondo sono raffigurati dei padiglioni e un paesaggio; dipinto in turchino, arancio, giallo, verde, bruno, viola e nero. L'esterno reca due filetti gialli concentrici sulla tea presso il piede; è presente la legenda in turchino all'interno del cavetto 
Modena (MO) 
proprietà Stato 
Muzio Scevola e Porsenna 
maiolica/ smaltura stannifera/ pittura 
bibliografia specifica: AA. VV - 2000 
bibliografia specifica: Liverani F - 1979 
bibliografia di confronto: AA. VV - 1987 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here