aquila ad ali spiegate entro scudo (piatto) - manifattura spagnola/ Manises (fine/inizio secc. XV/ XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800229257 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

piatto aquila ad ali spiegate entro scudo
aquila ad ali spiegate entro scudo (piatto) - manifattura spagnola/ Manises (fine/inizio secc. XV/ XVI) 
aquila ad ali spiegate entro scudo (piatto) - manifattura spagnola/ Manises (fine/inizio secc. XV/ XVI) 
piatto 
Piatto umbonato e con larga tesa con baccellature in maiolica lustrata. All'esterno è raffigurato nell'umbone uno scudo con aquila, racchiuso da quattro fasce concentriche ornate a trattini, a palmette e a stella; sulla tesa le baccellature recano rosette, cerchietti e trattini; all'interno troviamo un fiore con petali a raggiera nel cavetto e girali con foglie stilizzate sulla tesa; dipinto il lustro rubino scuro 
ca 1490-ca 1510 
0800229257 
piatto 
00229257 
08 
0800229257 
Proveniente con ogni probabilità dal mercato antiquario, in quanto acquistato nel 1863, con finanziamento del Ministero dell'Istruzione Pubblica, presso il collezionista modenese Giuseppe Giusti dall'Accademia di Belle Arti di Modena integrata alla Galleria Palatina (oggi Estense), fu pubblicato dal Venturi (1882) con l'attribuzione ad una fabbrica di Valenza per l'emblema dell'aquila al centro. Sostanzialmente, la valutazione è appropriata, anche se precisabile con diversa motivazione. L'esemplare trova infatti numerosi confronti per la tipologia plastico-ornamentale dell'interno e dell'esterno con una serie di analoghi pezzi decorati a lustro in collezioni pubbliche e private, ascritti alla manifattura di Manises (Valenza) tra la fine del XV secolo e l'inizio del XVI e attestanti una produzione largamente diffusa. A titolo esemplificativo, oltre ai confronti stabiliti dal Liverani (1979), si citano per stringenti affinità esemplari a Pesaro (Maioliche Museo 1979), a Kansas City, al Petit Palais di Parigi (Catalogue ceramiques 1984), a Bologna (Ceramiche occidentali 1985) 
aquila ad ali spiegate entro scudo 
Piatto umbonato e con larga tesa con baccellature in maiolica lustrata. All'esterno è raffigurato nell'umbone uno scudo con aquila, racchiuso da quattro fasce concentriche ornate a trattini, a palmette e a stella; sulla tesa le baccellature recano rosette, cerchietti e trattini; all'interno troviamo un fiore con petali a raggiera nel cavetto e girali con foglie stilizzate sulla tesa; dipinto il lustro rubino scuro 
Modena (MO) 
proprietà Stato 
aquila ad ali spiegate entro scudo 
maiolica/ smaltura stannifera/ pittura/ lustratura 
bibliografia di confronto: AA. VV - 1979 
bibliografia di confronto: Ravanelli Guidotti C - 1985 
bibliografia specifica: AA. VV - 2000 
bibliografia specifica: Liverani F - 1979 
bibliografia specifica: Venturi A - 1882 
bibliografia specifica: Zocca E - 1933 
bibliografia di confronto: AA. VV - 1984 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here