tavolo by Setti Simone (seconda metà sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800233847 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

tavolo by Setti Simone (seconda metà sec. XVII) 
tavolo di Setti Simone (seconda metà sec. XVII) 
tavolo 
Piano di tavolo. Intarsio in scagliola in bianco e nero a tratteggio ad imitazione di stampa. Bordo tondeggiante con fascia rettangolare di racemi fogliati con putti e mostri. Nel campo, le figure delle virtù in piedi: Abbondanza, Carità, Prudenza e Fede con i relativi simboli allegorici 
1650-1699 
0800233847 
tavolo 
00233847 
08 
0800233847 
Si uniforma, stilisticamente, al piano di tavolo firmato da Simone Setti con NCTN 08/00233846 e ha la medesima provenienza. Ricordati nel secolo XVIII in casa di Sebastiano Vellani due tavolini, opera del modenese Simone Setti, che possono identificarsi, per la descrizione, con questi (E. Cabassi, ms. XVIII, p. 165 e in Archivio Guaitoli, 123, II, c. 111). Inoltre in A. Guaitoli (1928, p. 40); R. Cremaschi (1977, p. 53, tav. 41); G. Manni (1980, p. 168., tavv. 390-391). Questi due pezzi, di importanza notevole, appartengono alla maniera severa dell'arte della scagliola e sono una delle poche opere note del modenese Simone Setti che firma anche il paliotto dell'altare maggiore della chiesa di Guiglia (MO) 
Piano di tavolo. Intarsio in scagliola in bianco e nero a tratteggio ad imitazione di stampa. Bordo tondeggiante con fascia rettangolare di racemi fogliati con putti e mostri. Nel campo, le figure delle virtù in piedi: Abbondanza, Carità, Prudenza e Fede con i relativi simboli allegorici 
Carpi (MO) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
tavolo 
scagliola 
bibliografia specifica: Guaitoli A - 1928 
bibliografia specifica: Cremaschi R - 1977 
bibliografia specifica: Manni G - 1980 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here