San Zenone (scultura) - bottega emiliana (metà sec. XV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800235006 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scultura San Zenone
San Zenone (scultura) - bottega emiliana (metà sec. XV) 
San Zenone (scultura) - bottega emiliana (metà sec. XV) 
scultura 
Statua frammentaria in terracotta a tutto tondo; mostra un busto di un santo vescovo, forse San Zenone, visto di prospetto, paludato di clamide crociata; le braccia erano alzate, benedicenti, il capo mitrato, frammentato. Tracce di policromia nella sasula di rosso e nelle fasce intorno al collo (azzurro e verde) 
1440-1460 
0800235006 
scultura 
00235006 
08 
0800235006 
La statua frammentaria fu rinvenuta nel 1924 durante i lavori murari nella parrocchiale di Rolo insieme ad una testa di Madonna (scheda 9), entrambi consegnati al Museo Civico di Carpi. Ritenuta del sec. XV, è da assegnarsi a produzione locale goticizzante. C. L. Ragghianti (1940) l'assegna al maestro dell'altare delle statuine del Duomo di Modena, quindi alla cerchia di Michele da Firenze. A produzione locale quattrocentesca è resa da A. Garuti (1976, pp. 20-21) che la pubblica dopo il restauro 
San Zenone 
Statua frammentaria in terracotta a tutto tondo; mostra un busto di un santo vescovo, forse San Zenone, visto di prospetto, paludato di clamide crociata; le braccia erano alzate, benedicenti, il capo mitrato, frammentato. Tracce di policromia nella sasula di rosso e nelle fasce intorno al collo (azzurro e verde) 
Carpi (MO) 
detenzione Ente pubblico territoriale 
San Zenone 
terracotta 
bibliografia specifica: Mostra opere - 1976 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here