ancona by Bonelli Paolo (seconda metà sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800235084 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

ancona by Bonelli Paolo (seconda metà sec. XVII) 
ancona di Bonelli Paolo (seconda metà sec. XVII) 
ancona 
Struttura monumentale a quattro colonne isolate, corinzie, dal fusto a tralci a spirale in bassorilievo con grappoli e foglie di vite, due più avanzate su mensoloni scolpiti con stemmi recanti un serto di rose. Paraste retrostanti. Trabeazione con sottotetto a lacunari romboidi, fregio di racemi, cherubini in altorilievo e cornice a dentelli. Cimasa libera, con cartiglio ora vuoto, volute laterali arricciate a traforo sui lati tra festoni di frutta e timpano spezzato a cartoccio 
1650-1699 
0800235084 
ancona 
00235084 
08 
0800235084 
Proviene dalla chiesa parrocchiale di Quarantoli da dove era stata rimossa nel 1929 e recuperata sul mercato antiquario di Carpi. Era stata completamente raschiata per il recupero dell'oro. Decorava in quella chiesa l'altare del SS.mo Rosario, ricordato già nel 1631 e in un inventario del 1692. Cfr. A. Garuti, 1980, pp. 24-25 e 1984, p. 128, n. 27, dove l'attribuisce criticamente alla scuola mirandolese e all'attività giovanile di Paolo Bonelli 
Struttura monumentale a quattro colonne isolate, corinzie, dal fusto a tralci a spirale in bassorilievo con grappoli e foglie di vite, due più avanzate su mensoloni scolpiti con stemmi recanti un serto di rose. Paraste retrostanti. Trabeazione con sottotetto a lacunari romboidi, fregio di racemi, cherubini in altorilievo e cornice a dentelli. Cimasa libera, con cartiglio ora vuoto, volute laterali arricciate a traforo sui lati tra festoni di frutta e timpano spezzato a cartoccio 
Carpi (MO) 
detenzione Ente pubblico territoriale 
ancona 
legno 
bibliografia specifica: Garuti A - 1984 
bibliografia specifica: Opere arte - 1980 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here