stemma estense (scultura) - bottega emiliana (prima metà sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800235107 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scultura stemma estense
stemma estense (scultura) - bottega emiliana (prima metà sec. XVI) 
stemma estense (scultura) - bottega emiliana (prima metà sec. XVI) 
scultura 
Grande scudo monolitico in marmo di Verona a sagoma di targa rilevata dal contorno scantonato e lavorata a bassorilievo nei significati araldici che recano le tracce dell'originale policromia e dorature. Lo stemma è diviso da quattro riquadri con aquile e gigli estensi, nel centro le chiavi papali incrociate 
1500-1549 
0800235107 
scultura 
00235107 
08 
0800235107 
Lo stemma era collocato nell'atrio del castello, come si nota in un disegno settecentesco nell'Archivio di Stato di Modena (CDE. Cassa Segreta n. 38147). Ritenuto della seconda metà del XVI secolo da A. Garuti (1983, p. 27, n. 44) verso il 1577, da A. Spaggiari, G. Trenti, 1985, pp. 14, 177, tav. XXIV/ 4, della prima metà del secolo, al tempo del duca Alfonso I d'Este, per una puntuale esamina dei significati araldici. Lo stemma è citato e riprodotto, ma con l'errata assegnazione ai Pio da H. Semper, 1882, p. 40 
stemma estense 
Grande scudo monolitico in marmo di Verona a sagoma di targa rilevata dal contorno scantonato e lavorata a bassorilievo nei significati araldici che recano le tracce dell'originale policromia e dorature. Lo stemma è diviso da quattro riquadri con aquile e gigli estensi, nel centro le chiavi papali incrociate 
Carpi (MO) 
detenzione Ente pubblico territoriale 
stemma estense 
marmo 
bibliografia specifica: Semper H - 1882 
bibliografia specifica: Garuti A - 1983 
bibliografia specifica: Spaggiari A./ Trentini G - 1985 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here