parasta, serie - bottega carpigiana (inizio sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800235110 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

parasta, serie
parasta, serie - bottega carpigiana (inizio sec. XVI) 
parasta, serie - bottega carpigiana (inizio sec. XVI) 
parasta (serie) 
Quattro grandi paraste in marmo biancone di Verona scolpite in bassorilievo e formate da vari pezzi. Alte basi a dado, sagomate nelle cornici, fusto scanalato, capitelli di tipo corinzio con volute di foglie d'acanto, palmette e rosetta sporgente centrale 
1500-1510 
0800235110 
parasta 
00235110 
08 
0800235110 
La porta di Mantova o di S. Bartolomeo venne rifatta in forme monumentali all'inizio del sec. XVI all'epoca di Alberto III Pio (E. irelli, 1904, p. 10; A. Garuti, 1986, p. 39) al cui disegno non erano estranee derivazioni classicheggiante bramantesche. Demolita nel 1928, le sole paraste marmoree furono conservate e rialzate nel cortile interno del palazzo Pio a cura della Commissione di Storia Patria Belle Arti nel 1954. Descrizione della porta รจ in H. Semper, 1882, p. 61, in relazione pure alle sue parti decorative 
Quattro grandi paraste in marmo biancone di Verona scolpite in bassorilievo e formate da vari pezzi. Alte basi a dado, sagomate nelle cornici, fusto scanalato, capitelli di tipo corinzio con volute di foglie d'acanto, palmette e rosetta sporgente centrale 
Carpi (MO) 
detenzione Ente pubblico territoriale 
parasta 
marmo biancone di Verona 
bibliografia specifica: Semper H - 1882 
bibliografia specifica: Tirelli E - 1904 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here