motivi decorativi (pavimento a mattonelle) - bottega pesarese (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800235565 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

pavimento a mattonelle motivi decorativi
motivi decorativi (pavimento a mattonelle) - bottega pesarese (sec. XX) 
motivi decorativi (pavimento a mattonelle) - bottega pesarese (sec. XX) 
pavimento a mattonelle 
Il pavimento è composto da mattonelle esagone e da altre rettangolari che servono da bordo. Ceramica invetriata, dipinta a fondo bianco con disegno di racemi violetti in foglie verdi negli spigoli e nel centro fiore stilizzato in azzurro, verde, pistillo giallo. Quelle rettangolari del bordo sono a scacchiera in azzurro, violetto, verde e a racemi bianchi su fondo azzurro. Nel centro è lo stemma Pio in cartiglio 
post 1910-ante 1920 
0800235565 
pavimento a mattonelle 
00235565 
08 
0800235565 
Il pavimento della cappella del Castello dei Pio, luogo inserito nel Museo Civico, venne rifatto tra il 1920 e il 1921 (Atti Museo Civico, ad annum), ricopiando un'antica mattonella maiolicata che era ritenuta superstite del pavimento distrutto e asportato nel sec. XVIII dagli Estensi ed esistenti nel Museo Civico di Modena. L'esecuzione venne affidata alla Ditta Molaroni di Pesaro. Esistono quattro casse di mattonelle rimaste dall'utilizzo nei depositi del Museo 
motivi decorativi 
Il pavimento è composto da mattonelle esagone e da altre rettangolari che servono da bordo. Ceramica invetriata, dipinta a fondo bianco con disegno di racemi violetti in foglie verdi negli spigoli e nel centro fiore stilizzato in azzurro, verde, pistillo giallo. Quelle rettangolari del bordo sono a scacchiera in azzurro, violetto, verde e a racemi bianchi su fondo azzurro. Nel centro è lo stemma Pio in cartiglio 
Carpi (MO) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
motivi decorativi 
ceramica/ invetriatura/ pittura 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here