organo - bottega emiliana (secc. XVII/ XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800270493 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

organo - bottega emiliana (secc. XVII/ XVIII) 
organo - bottega emiliana (secc. XVII/ XVIII) 
organo 
Collocato in cantoria sopra il presbiterio "in cornu Evangelii". Cassa lignea, posta su basamento indipendente, con fregi intagliati, con decorazioni a tempera e con ante lignee. Facciata di 21 canne da Fa diesis2, a tre cuspidi (7/7/7); labbro superiore "a mitria" 
1600-1799 
0800270493 
organo 
00270493 
08 
0800270493 
Non risulta che la chiesa abbia avuto organi prima di quello comprato verso il 1896 a S. Cesarlo sul Panaro. Probabilmente si trattava del vecchio organo della parrocchiale, venduto nel 1837 alla Congregazione di S. Filippo Neri di S. Cesarlo e successivamente messo in vendita l'oratorio della Congregazione era stato chiuso. Lo strumento fu collocato a Rocchetta da Eugenio Bonazzi e fu restaurato nel 1906 e 1909 da Ghidoni di Camposanto. Nel 1945 subì dei danni in seguito ad eventuali bellici 
Collocato in cantoria sopra il presbiterio "in cornu Evangelii". Cassa lignea, posta su basamento indipendente, con fregi intagliati, con decorazioni a tempera e con ante lignee. Facciata di 21 canne da Fa diesis2, a tre cuspidi (7/7/7); labbro superiore "a mitria" 
Guiglia (MO) 
proprietĂ  Ente religioso cattolico 
organo 
legno/ intaglio/ pittura a tempera 
bibliografia specifica: Giovannini C./ Tollari P - 1991 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here